Sanità: a Padova superata la soglia dei 500 trapianti di rene pediatrico

Padova, 20 apr. (AdnKronos) – ‘Più di 500 bimbi e bimbe salvati e restituiti alla gioia di una vita normale. Oggi, qui, non stiamo solo celebrando un prestigioso traguardo superato e dei magnifici record. Festeggiamo un’epopea, partita nel lontanissimo 1987 quando, mentre il mondo scopriva per la prima volta i ‘Simpson’, pochi sapevano che in un ospedale di Padova cominciava un’incredibile sfida per la vita: il trapianto di rene pediatrico, allora pionieristico. Grazie ai clinici coraggiosi e lungimiranti di allora, grazie ai loro di discepoli di oggi, grazie a chi andrà avanti con loro e dopo di loro. Con orgoglio e riconoscenza, la Regione Veneto c’è e ci sarà sempre al loro fianco”. Lo ha detto l’Assessore alla Sanità Luca Coletto, intervenendo oggi pomeriggio a Padova all’evento ‘Insieme per la vita! +500 trapianti di rene pediatrico 1987-2017″ , organizzato dall’Azienda Ospedaliera di Padova per celebrare degnamente lo straordinario traguardo raggiunto di oltre 500 trapianti di rene pediatrico eseguiti dalla Nefrologia Pediatrica ‘ Centro di Dialisi e Trapianto del grande ospedale padovano.
‘Oggi, prima di ripartire verso nuovi traguardi ‘ ha aggiunto Coletto ‘ abbracciamo i 504, già 4 sopra quota 500 dei quali 65 riceventi da donatore vivente, bimbi trapiantati, i loro medici e le loro famiglie, ma rivolgiamo anche un pensiero di gratitudine per gli oltre mille genitori che hanno deciso di donare gli organi dei loro piccoli che non c’erano più. Poi evidenziamo dei record: primo Centro pionieristico in Italia, il più alto numero di trapianti eseguiti, il bambino trapiantato più piccolo d’Europa, e proprio quest’ultimo credo sia il simbolo di tutto: quando fu operato aveva 6 mesi di vita con poche chances di proseguirla e pesava 4 chili e mezzo. Oggi ha 19 anni e mi dicono che vive una vita assolutamente normale”.
‘Altre parole sarebbero superflue ‘ ha aggiunto Coletto ‘ se non quelle per dire che oggi Nefrologia Pediatrica ‘ Dialisi e Trapianto di Padova è un’eccellenza sempre più qualificata a livello nazionale e internazionale, capace di accrescere in continuazione non solo la qualità scientifica, ma anche i suoi numeri di attività: dal 2016 al 2017, più 56% di trapianti, più 3,4% di ricoveri, più 5,2% di prestazioni totali incluse le dialisi, più 15% di biopsie. Tutti ‘più’ che significano più salute e più vita per tanti bimbi. Troppo bello per aggiungere altro”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery