Playoff NBA – LeBron James e quel buzzer-beater strepitoso in gara 5: “sono tornato bambino. Ho voluto ripagare i tifosi”

LaPresse/Reuters

LeBron James ha commentato il fantastico buzzer-beater con il quale ha regalato la vittoria di gara-5 ai Cleveland Cavaliers: una giocata speciale che lo ha fatto… tornare bambino

Ieri notte LeBron James ha giustificato ancora una volta il soprannome di ‘The Chosen One’ – ‘Il Prescelto’. Il numero 23 dei Cleveland Cavaliers ha risolto una partita davvero complicata che vedeva i Cavs opposti ai Pacers in gara-5 dei Playoff NBA. Una vittoria fondamentale per il prosieguo della serie con i Cavs per la prima volta in vantaggio e che ad Indianapolis possono chiudere i conti. Il successo è arrivato grazie ad una tripla sulla sirena firmata proprio da LeBron James con una giocata che ha lasciato tutti a bocca aperta. Al termine della gara lo stesso LeBron ha commentato così la sua giocata:

“cerco sempre di fare giocate del genere. […] Mi sono fidato di ciò su cui ho sempre lavorato. Da bambino ti capita di provare quei tiri da tre, due, uno. Rivivere quel momento mi ha fatto tornare indietro nel tempo. Mi sono sentito di nuovo quel bambino che giocava a pallacanestro nella sua casa, con canestri improvvisati e i miei calzini a fungere da pallone. […] L’atmosfera era elettrica stasera. La gente mi conosce. Ho passato qui 11 anni della mia carriera e credo che alcuni di loro abbiano prestato attenzione a me quando ancora ero alla high school. Hanno speso i loro soldi guadagnati con il duro lavoro per venire a vederci giocare e perché io e la mia squadra facessimo una partita del genere. È stato il mio, il nostro modo per ringraziarli”



FotoGallery