Play Off Promozione Samsung Galaxy Volley Cup A2 – Delta Informatica e LPM Bam eliminate

Play Off Promozione Samsung Galaxy Volley Cup A2: Fenera Chieri e Zambelli Orvieto vincono le gare di spareggio, Delta Informatica e LPM Bam eliminate. Da mercoledì le serie di semifinale: alle torinesi tocca Cuneo, umbre contro la Battistelli

Sono Fenera Chieri e Zambelli Orvieto le ultime due semifinaliste dei Play Off Promozione della Samsung Galaxy Volley Cup di Serie A2 Femminile. Nella decisiva Gara-3 dei quarti di finale, le torinesi di Luca Secchi sfruttano appieno il vantaggio del fattore campo e, dopo due match estremamente equilibrati, si impongono con un netto 3-0 sulla Delta Informatica Trentino. Le rupestri di Matteo Solforati compiono un’impresa in trasferta, battendo la LPM Bam Mondovì per 3-1 ed estromettendola dalla post-season, nell’unico upset del primo turno. Le semifinali cominceranno già mercoledì 25 aprile, alle ore 17.00, in casa delle due formazioni che avevano ottenuto il passaggio del turno già qualche giorno fa. La Ubi Banca S.Bernardo Cuneo ospiterà Chieri, mentre la Battistelli San Giovanni in Marignano attenderà la Zambelli Orvieto.

FENERA CHIERI – DELTA INFORMATICA TRENTINO 3-0 (25-16 25-19 25-21) 
Uno dei migliori Fenera Chieri ’76 della stagione supera 3-0 la Delta Informatica Trentino chiudendo 2-1 a proprio favore la serie dei quarti di finale dei play-off. La vittoria qualifica alle semifinali le biancoblù di Luca Secchi, che se la vedranno con l’Ubi Banca San Bernardo Cuneo. La vittoria su Trento arriva in modo piuttosto netto. In tutti i tre set la squadra di Negro commette diversi errori mostrando un po’ di tensione, ma più degli errori ospiti è doveroso sottolineare i meriti delle chieresi che mantengono sempre il controllo della situazione, e giocano con intelligenza e cuore una partita esemplare. Impossibile individuale una migliore in campo: tutte le chieresi chiamate in causa hanno davvero fatto al meglio la loro parte. La cronaca. Primo set – Dopo un avvio contratto (1-4) il Fenera Chieri ’76 trova la parità a 5, passa in vantaggio per la prima volta sul 6-5 con Manfredini e tocca il +3 sul 10-7 con Perinelli. Coach Negro chiama time-out sul 14-10 (Angelina) e sul 17-12 (ace di Akrari) senza modificare l’inerzia di un set ormai saldamente in mano alle biancoblù, che allungano ulteriormente nel finale e chiudono 25-16 alla prima palla set con muro di Angelina di Kiosi. Trentine nel complesso piuttosto fallose, mentre da parte chierese spicca l’eccellente 48% complessivo di efficacia in attacco. Top scorer Manfredini con 6 punti. Secondo set – Sul 3-3 il Fenera Chieri ’76 compie un primo strappo costringendo coach Negro a fermare il gioco (7-3). Il vantaggio biancoblù arriva a 6 punti sul 13-7 e 16-10. Qui si registra una fase favorevole a Trento che risale a 17-14. Coach Secchi chiama time-out e al rientro in campo una fast di Middleborn ferma la rimonta ospite. Di lì in avanti è tutto abbastanza semplice per le padrone di casa che chiudono alla terza palla set con un primo tempo di Middleborn. Trascinatrice Perinelli: 6 punti di grande qualità, col 60% di efficacia. Terzo set – Parte forte Chieri che sale rapidamente a 6-1. Trentino rientra a 8-6, quindi il Fenera allunga di nuovo a 15-9. Nuovo riavvicinamento ospite da 20-15 a 22-19 ma con due giocate di Middlebord le biancoblù tornano a muovere il punteggio (24-20). L’errore al servizio di Gaia Moretto fa scendere i titoli di coda sul 25-21.

Oggi parlare di demeriti di Trento sarebbe ingiusto nei confonti di una squadra che ha espresso un gran gioco e ha messo in campo una voglia di vincere fuori dal comune – afferma Luca Secchi, coach del Fenera -. La spinta nel voler prendere a tutti i costi le semifinali è stata evidentissima. Ce l’abbiamo fatta ritrovando un buon gioco e una buona fiducia e soprattutto dimostrando di aver imparato dagli errori commessi in gara2. Ora c’è Cuneo, la squadra più forte del campionato, ma i play-off in qualche modo azzerano tutto e credo azzereranno i valori anche nelle semifinali. Al di là del valore di Cuneo, mi auguro di rivedere il Chieri di oggi“.

LPM BAM MONDOVI’ – ZAMBELLI ORVIETO 1-3 (25-11 23-25 22-25 27-29) 
Meraviglia ma non stupisce la Zambelli Orvieto che riesce a violare il PalaManera per la prima volta nella stagione e mette a segno la sorpresa dei play-off promozione nella serie A2 femminile. Nella sfida decisiva dei quarti di finale, dopo un’avvincente partita, ad avere la meglio è la formazione umbra, capace di chiudere a proprio favore la sfida con la LPM Bam Mondovì. Il match inizia con le pumine che si portano in vantaggio (8-3). Tra le fila delle padrone di casa entra Rolando per Agostino, infortunata nel corso gara di mercoledì scorso (7-6). Le umbre trovano il break (8-6), ma le rossoblu sono determinate e “doppiano” le avversarie (12-6). Il cammino prosegue positivo nella metà campo monregalese. Le ragazze di Delmati giocano unite, con astuzia e concentrazione (17-7). Tutto il cuore di Mondovì è in campo insieme alle ragazze e sugli spalti nella voce dei numerosi tifosi presenti (18-9). Orvieto mette a segno il punto n° 10 e la panchina della Lpm Bam ferma il gioco. Al ritorno in campo le padrone di casa sono ancora più compatte e, con un ottimo turno in battuta di Demichelis, si aggiudicano il parziale (25-11). Nel secondo set sono le tigri umbre a graffiare, portandosi sul 2-6. Le monregalesi reagiscono e, trascinate da Biganzoli e Camperi, riequilibrano la situazione (8-8). Inizia una fase punto a punto (10-10), poi Orvieto trova il break (12-15). Coach Delmati chiede time out. L’Lpm Bam Mondovì prova l’aggancio. Con Bici e Rivero si porta a -1 (16-17), ma la Zambelli non molla (18-21). Le rossoblù stringono i denti e ritornano ad una sola lunghezza dalle gialloverdi (20-21). La zampata umbra non tarda ad arrivare (20-24). Rivero annulla il set ball (21-24), ed è ancora lei a mettere a terra i successivi due punti (23-24). Questa volta è coach Solforati a fermare il gioco. Al ritorno in campo la formazione ospite schiaccia il 23-25. Parità. La terza frazione potrebbe essere determinante per le sorti del match e, come prevedibile, inizia con un punto a punto (5-5). Orvieto trova un bel break (5-9) e costringe la panchina monregalese a fermare il gioco. Le umbre ingranano la marcia giusta e proseguono la marcia con determinazione (8-15). Lpm Bam Mondovì torna a ruggire (11-15) e coach Solforati chiede time out. La reazione delle pumine viene stoppata da Orvieto (12-16). Il set prosegue con le ospiti che mantengono il vantaggio, nonostante l’allungo messo in campo da Mondovì (20-24). Le rossoblù annullano due palle set (22-24), ma la Zambelli conquista il parziale e si porta avanti 2-1. Il quarto parziale vede le formazioni “a braccetto” (6-6). Orvieto trova il break e allunga (7-9). Mondovì non molla (9-10), ma la Zambelli ricostruisce e corre (9-12). Lpm Bam affila gli artigli e trova la parità (12-12). Con due “immensi” ace di Rivero, le monregalesi spingono sull’acceleratore e si portano a +2 (15-13). Ancora una volta il gioco si scalda, con le umbre che agguantano le pumine (16-16). Le ospiti si portano avanti di una lunghezza (16-17) e coach Delmati chiede time out. Al ritorno in campo è capitan Biganzoli a schiacciare la palla del 17 pari. La fase conclusiva del parziale torna ad essere punto a punto (19-19). Rivero mette terra due punti consecutivi (21-19) e la panchina gialloverde ferma il gioco. Demichelis 22-19. La metà campo umbra riacquista la palla e accorcia (22-21). Coach Delmati chiede time out. Il gioco prosegue, con Orvieto che raggiunge Mondovì (23-23), poi si va 24-24. La tensione sale. Bici schiaccia il 25-24, ma la situazione torna subito in parità (25-25). Zambelli va a segno (25-26). Bici pareggia e Rebora trascina le sue al 27-26. E’ ancora parità 27-27. Orvieto schiaccia il 27-28 e chiude 27-29. Passa il turno la Zambelli che elimina una delle più quotate rivali del campionato ed ora affronterà la Battistelli San Giovanni in Marignano: è poco il tempo per festeggiare, mercoledì si torna in campo.

I TABELLINI
FENERA CHIERI – DELTA INFORMATICA TRENTINO 3-0 (25-16 25-19 25-21)
FENERA CHIERI: Perinelli 10, Middleborn 8, De Lellis, Angelina 14, Akrari 10, Manfredini 11, Bresciani (L), Lualdi 1, Salvi. Non entrate: Moretto, Mezzi, Sandrone, Colombano. All. Secchi.
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Fiesoli 4, Moretto 8, Kiosi 9, Dekany 2, Fondriest 9, Moncada 1, Zardo (L), Michieletto 4, Carraro 1, Antonucci 1, Moro. Non entrate: Fucka. All. Negro.
ARBITRI: Di Blasi, Noce.
NOTE – Durata set: 23′, 27′, 29′; Tot: 79′.

LPM BAM MONDOVI’ – ZAMBELLI ORVIETO 1-3 (25-11 23-25 22-25 27-29)
LPM BAM MONDOVI’: Biganzoli 12, Rebora 12, Demichelis 3, Rivero 30, Camperi 4, Bici 17, Agostino (L), Rolando (L), Costamagna. Non entrate: Bovolo, Sciolla, Mandrile, Mazzotti, Vigolungo. All. Delmati.
ZAMBELLI ORVIETO: Santini 6, Grigolo 15, Montani 8, Valpiani 2, Ginanneschi 13, Mio Bertolo 12, Rocchi (L), Muzi. Non entrate: Arico’, Venturi (L), Zonta, Ciarrocchi. All. Solforati.
ARBITRI: Piubelli, Pristera’.
NOTE – Durata set: 18′, 28′, 29′, 34′ ; Tot: 109′.

IL TABELLONE DEI PLAY OFF PROMOZIONE
(2) Ubi Banca S.Bernardo Cuneo – (9) Barricalla Collegno 2-0
(5) Fenera Chieri – (6) Delta Informatica Trentino 2-1
(3) LPM Bam Mondovì – (8) Zambelli Orvieto 1-2
(4) Battistelli S.G. Marignano – (7) Volley Soverato 2-0

I  RISULTATI DEI QUARTI DI FINALE
GARA-1
Domenica 15 aprile, ore 17.00
Ubi Banca S.Bernardo Cuneo – Barricalla Collegno 3-0 (25-15 28-26 25-15)
Fenera Chieri – Delta Informatica Trentino 3-1 (23-25 25-23 25-21 25-20)
LPM Bam Mondovì – Zambelli Orvieto 3-0 (25-18 25-20 29-27)
Battistelli S.G. Marignano – Volley Soverato 3-1 (25-20 25-20 20-25 25-15)

GARA-2
Mercoledì 18 aprile, ore 20.30
Barricalla Collegno – Ubi Banca S.Bernardo Cuneo 2-3 (25-20, 23-25, 20-25, 25-23, 11-15)
Delta Informatica Trentino – Fenera Chieri 3-2 (25-15, 25-21, 20-25, 18-25, 15-13)
Zambelli Orvieto – LPM Bam Mondovì 3-1 (29-27, 23-25, 25-22, 25-16)
Volley Soverato – Battistelli S.G. Marignano 2-3 (25-17, 17-25, 25-23, 20-25, 13-15)

GARA-3
Domenica 22 aprile, ore 17.00
Fenera Chieri – Delta Informatica Trentino 3-0 (25-16 25-19 25-21)
LPM Bam Mondovì – Zambelli Orvieto 1-3 (25-11 23-25 22-25 27-29)

IL PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI
GARA-1
Mercoledì 25 aprile, ore 17.00
Ubi Banca S.Bernardo Cuneo – Fenera Chieri
Battistelli S.G. Marignano – Zambelli Orvieto

GARA-2
Domenica 29 aprile, ore 17.00
Fenera Chieri – Ubi Banca S.Bernardo Cuneo
Zambelli Orvieto – Battistelli S.G. Marignano

EV. GARA-3
Martedì 1 maggio, ore 17.00
Ubi Banca S.Bernardo Cuneo – Fenera Chieri
Battistelli S.G. Marignano – Zambelli Orvieto



FotoGallery