Panatta senza peli sulla lingua: “l’Italia ha bisogno del cambiamento. Donne? Rinnovamento totale. Fognini? Pouille più forte”

LaPresse/Andrea Panegrossi

Adriano Panatta ha commentato lo stato del tennis azzurro, fra talenti emergenti e bisogno di rinnovamento

L’Italia del tennis ha bisogno di un rinnovamento“. E’ il pensiero espresso da Adriano Panatta a margine di un evento al circolo Canottieri Aniene di Roma.

“per le donne ci vuole un rinnovamento totale, perché molte ragazze hanno smesso e c’è chi come la Errani ha una certa età sportiva. Per quanto riguarda i maschi sono abbastanza maturi visto che hanno trent’anni, speriamo che i giovani vengano fuori presto”

è l’auspicio dell’ex stella del tennis italiano, che si sofferma poi sulla sconfitta degli azzurri contro la Francia nei quarti di Coppa Davis:

“abbiamo perso contro la Francia, non contro una squadra minore. Hanno giocato male sicuramente il doppio, purtroppo può capitare che si incappi in una giornata un po’ brutta e questo è successo. Poi che Fognini possa perdere da Pouille è normale, perché sono due giocatori abbastanza vicini come rendimento, ma il francese è un po’ più forte” (ADNKRONOS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery