Panasonic: Ikeda, emozione ed esperienza nei prossimi 100 anni (2)

(AdnKronos) – A discutere del rapporto tra tecnologia e cultura in un’ottica di trasformazione, anche il direttore della Pinacoteca di Brera, James Bradbourne: “stiamo vivendo un momento storico molto particolare e assistiamo a tante tipologie di minacce. Abbiamo lasciato il nostro potere decisionale alla tecnologia” avverte.
Ecco, dunque, dove entra in gioco il ruolo della cultura: “dobbiamo condividere e provare emozioni” evidenzia, per recuperare terreno su una tecnologia che ha preso il sopravvento sul pensiero. La tecnologia, insomma, deve essere uno strumento, un facilitatore nella diffusione della cultura e aiutare a trasmettere emozioni. “Qui – dice riferendosi alla Pinacoteca – è raccolta la creatività degli ultimi 500 anni ed è una risorsa condivisa. Qui si entra in un mondo e si può uscire diversi. Il museo deve creare quello speciale momento in cui, ad esempio, Caravaggio entra nel cuore delle persone”.



FotoGallery