Palermo: Giunta riunita all’aperto a Sferracavallo (2)

(AdnKronos) – Annunciata anche la realizzazione della fermata del tram a Sferracavallo in prossimità della fermata del passante ferroviario “con la riqualificazione dell’intera area pedonale fra le stazioni secondo progetti già forniti di finanziamento per la parte esecutiva anche con fondi per il ‘Patto per il Sud” e Ministero delle infrastrutture”. Sono stati approvati anche i progetti definitivi per il completamento della via Leone e via Nicoletti. Infine, durante, l’incontro, si sono discussi gli interventi realizzati in ambito di edilizia scolastica, in particolare per gli istituti Tenente Onorato e Tacito e l’apertura dell’asilo nido Morvillo ed è stata comunicata la pubblicazione del bando per la realizzazione della nuova rete fognaria di Tommaso Natale e Sferracavallo che eviterà, di fatto, gli scarichi fognari sferrati a mare attraverso il “pennello”.
“Sferracavallo è Palermo, Palermo è Sferracavallo ha commentato il sindaco Leoluca Orlando – e applicando questa visione per tutta la città stiamo incontrando i cittadini quartiere per quartiere, borgata per borgata. Lo facciamo con l’amministrazione comunale, con le commissioni consiliari, con i presidenti delle aziende partecipate e d’intesa con i consigli di circoscrizione, per ascoltare, per individuare possibili soluzioni alle criticità e per promuovere lo sviluppo di questa città. La borgata di Sferracavallo ha i vantaggi e le criticità di partecipare finalmente al momento di sviluppo turistico della nostra città. Tutto questo costituisce motivo di apprezzamento per la nuova attrattività della nostra città e della bellissima borgata ma impone, da parte di tutti, un cambio culturale e un continuo adeguamento delle strutture e della viabilità”.
“Palermo sta vivendo un momento sicuramente positivo grazie alla sua grande attrattività internazionale che deve produrre effetti in tutto il territorio della città e non soltanto in un quartiere piuttosto che in un altro quartiere – dice – Essere qui è un apprezzamento per quanto si è fatto e un impegno a fare di più e meglio ascoltando i cittadini per realizzare così come e accaduto in tante occasioni, il massimo coinvolgimento rispetto a scelte che essendo di autentico cambio culturale presuppongono condivisione e impegno da parte di tutti”.



FotoGallery