MotoGp, Viñales ‘difende’ Marc Marquez: “la colpa di quanto accaduto in griglia in Argentina non è sua, ma…”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Maverick Viñales ha parlato di quanto discusso in Safety Commission, soffermandosi anche su quanto accaduto in Argentina alla partenza

Marc Marquez vinales

AFP PHOTO

Scintille, ieri sera, ad Austin, sul finale della riunione dei piloti in Safety Commission (QUI quanto accaduto tra Rossi e Marquez). Al termine dell’incontro dei piloti alla presenza di Carmelo Ezpeleta, Ceo Dorna, del figlio Carlos e di Loris Capirossi, sembra che Marquez e Rossi non se le siano mandate a dire. Oltre questi ulteriori battibecchi, che sicuramente non alleggeriscono l’atmosfera nel paddock di Austin, però in Safety Commission si è anche tanto parlato dei provvedimenti da prendere per il futuro, del regolamento e dei comportamenti in pista dei piloti. Sulla questione è intervenuto anche Maverick Viñales, che ha voluto esprimere il proprio parere:

E’ difficile apporre cambiamenti al regolamento, quello che si deve fare è farlo rispettare. Sulla griglia di Termas de Rio Hondo sembrava che fossi l’unico a lamentarmi di quanto stesse facendo Marquez. Se diamo uno sguardo al video ci si rende conto che il commissario in quel frangente dice a Marquez di andare alla sua posizione in griglia. Dunque la colpa non è di Marc”.



FotoGallery