MotoGp – Scintille e sanzioni severe: Valentino Rossi di poche parole dopo la riunione in Safety Commission

valentino rossi

Una riunione ricca di colpi di scena: litigi e tante novità, Valentino Rossi però preferisce non parlarne

Sembra che Valentino Rossi e Marc Marquez, al contrario di quanto abbiano voluto far vedere davanti alle telecamere, non si siano ancora lasciati veramente alle spalle quanto accaduto due settimane fa in Argentina. Ieri sera, i piloti si sono riuniti in Safety Commission e i due campioni non se le sono mandate a dire (QUI la lite tra i due). Al termine della riunione, tante le novità e le decisioni prese per il futuro, riguardanti sanzioni più severe (QUI nel dettaglio), ma non tutti si sono voluti sbilanciare. Valentino Rossi infatti è voluto ‘sgattaiolare’ subito via per evitare probabilmente domande scomode riguardanti soprattutto i suoi battibecchi con Marquez, e ai microfoni di Sky è stato molto breve e conciso: “abbiamo parlato un po’ della situazione. Di un sacco di cose, è tutto a posto. Più severi in futuro rispetto a certi comportamenti? Può essere“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery