MotoGp – La strategia di Marquez, la dedica di Viñales e il sorriso di Iannone: le parole dei primi tre nel parco chiuso

LaPresse/AFP

Marc Marquez vince dominando il Gp di Austin davanti a Maverick Viñales e Andrea Iannone, queste le sensazioni dei primi tre nel parco chiuso

Una vittoria voluta e meritata, nonostante i veleni e la penalità arrivata ieri dopo la Qualifica. Marc Marquez è l’autentico dominatore di Austin, circuito su cui oggi ha vinto per la sesta volta consecutiva. Una gara controllata dall’inizio alla fine, durante la quale son rimaste solo le briciole ai suoi avversari, costretti a guardarlo da lontano. Sul podio insieme allo spagnolo ecco Maverick Viñales e Andrea Iannone, felici del risultato ottenuto in questo Gran Premio. Queste le parole dei primi tre nel parco chiuso:

Marc Marquez:Per me è stata una questione di strategia, partire bene e poi spingere. Non avevo la fiducia di battagliare, ho voluto andare in fuga per creare un distacco. E’ andato tutto bene, adesso pensiamo alla Spagna dove arriveremo con 25 punti in tasca“.

Maverick Viñales: “Mi sono divertito tantissimo, ho sofferto un po’ con la gomma anteriore ma sono contento per il risultato che è arrivato. Sicuramente voglio dedicare questa gara ad Hayden che è molto presente in tutti noi, a lui va il mio pensiero adesso“.

Andrea Iannone: “Una bella sensazione, sono contento per questo podio e questo è il risultato quando non molli mai. Ho sentito tante cose riguardo me ma ho reagito e sono tornato. Il lavoro viene sempre ricompensato, grazie al team e alla gente che mi ha sostenuto in questo periodo difficile. Adesso ci siamo, sono convinto che da qui in poi metteremo in difficoltà chi ci sta davanti“.



FotoGallery