MotoGp – Jarvis rilancia la Yamaha: “abbiamo fatto un paio di cambiamenti e capito il lavoro da fare”

LaPresse/Alessandro La Rocca

La Yamaha ritrova il sorriso e la… fiducia: Lin Jarvis positivo al termine del Gp delle Americhe

Marc Marquez imbattibile sul circuito di Austin: lo spagnolo della Honda ha conquistato la sesta vittoria consecutiva al Gp delle Americhe, facendo mangiare la sua polvere agli avversari. Una gara vinta in scioltezza per il campione del mondo in carica, seguito sul podio da Vinales e Iannone. Aria soddisfatta e positiva in casa Yamaha: il team di Iwata sembra aver preso la direzione giusta per ritrovare la competitività giusta per lottare per il resto del campionato. Lin Jarvis, team principal Yamaha, ha così raccontato le sue sensazioni ai microfoni Sky al termine della gara di Austin:

“è difficilissimo qua battere Marquez, lui ha vinto le ultime 6 gare, sei volte in pole position, questo è il circuito di Marquez, ma noi abbiamo fatto un buon lavoro: Maverick ha trovato ancora il feeling con la moto, lui era contentissimo dopo la gara, gli è mancato un po’ il davanti con la gomma, ma questo è tipico per ogni pilota qua. Noi stiamo lavorando su queste cose, abbiamo fatto un paio di cambiamenti per questo weekend che hanno aiutato un po’, ma devo dire che siamo ancora un po’ indietro rispetto ai nostri concorrenti, stiamo lavorando non peschiamo, dobbiamo lavorare tanto per arrivare al livello competitivo degli altri. La cosa più importante è sapere cosa dobbiamo fare e questo lo abbiamo capito e stiamo lavorando”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery