MotoGp – Ducati, ma che combini? Aumenta il rischio di perdere Dovizioso, la ‘colpa’ è di… Jorge Lorenzo

La distanza tra la richiesta di Dovizioso e l’offerta della Ducati è ancora ampia, il team di Borgo Panigale rischia di perdere il leader del Mondiale per colpa di… Lorenzo

Jorge LorenzoUna vittoria in Qatar e la prima posizione nella classifica piloti, la stagione di Andrea Dovizioso è cominciata in maniera nettamente migliore rispetto a quella passata, anche se le difficoltà sui circuiti di Termas de Rio Hondo e Austin sono rimaste intatte. La situazione attuale però induce all’ottimismo, visto l’arrivo delle piste europee che, a parte Jerez, appaiono più congeniali alle caratteristiche della Ducati, impegnata a riportate a Borgo Panigale quel titolo che manca dai tempi di Stoner. Se Dovi sorride, Lorenzo invece non può che piangere, vista la crisi nera che lo sta attanagliando in queste prime settimane di Mondiale. Solo sei punti in tre gare per lo spagnolo, un bottino magrissimo che spinge Dall’Igna e soci ad interrogarsi per il futuro. I 12.5 milioni di stipendio sono un macigno difficile da gestire con questi risultati, per questo motivo si fa strada l’ipotesi addio.

Dovizioso Marquez

AFP PHOTO / KARIM JAAFAR

La Suzuki potrebbe essere una soluzione, ma la Ducati non ha intenzione di perdere una scommessa così esosa dopo sole due stagioni. La situazione di Lorenzo però toglie spazio a quella di Dovizioso che, al momento, dovrebbe essere la questione principale da risolvere per il team in rosso. Le parole del Dovi ripetute ad Austin hanno fatto suonare un grosso campanello d’allarme, confermando i dissidi in tema di rinnovo. La richiesta del leader del Mondiale è di sei milioni di euro, la Ducati ne offre non più di quattro, una forbice ampia che potrebbe spingere il leader del Mondiale a fare le valigie. Ma invece di tirare così la corda, non si potrebbe ridurre l’ingaggio di Lorenzo per aumentare quello di Dovizioso? I risultati parlano chiaro, ma la Ducati sembra far finta di nulla, provando a migliorare una situazione al momento difficile da migliorare. Potrebbe essere il maiorchino a decidere però di andare via, a quel punto il team di Borgo Panigale avrebbe i soldi per pagare Dovizioso puntando su Danilo Petrucci come compagno, che si accontenterebbe di molto meno dei 12.5 milioni garantiti a Lorenzo. La situazione resta complicata, ma la Ducati deve sbrigarsi: così rischia davvero di perdere tutto.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery