Molise: Donazzan (Veneto), chiaro segnale alla politica, Fi non si accontenti

Vneezia, 23 apr. (AdnKronos) – ‘Le elezioni del Molise sono un segnale importante per tutta la politica, ancorché per la scarsa partecipazione al voto registrata a causa di una altissima astensione. è un segnale che mi auguro sia accolto in primis dal Movimento 5 Stelle, che nonostante il pieno di voti alle politiche e la conferma di essere il primo partito in quella regione, non vince alle amministrative dove la responsabilità di governo e di assumere impegno di gestione della cosa pubblica sono preminenti rispetto alla dialettica politica”. Così l’Assessore regionale veneto, Elena Donazzan (Fi) commenta i risultati delle elezioni regionali in Molise.
‘Il dato più importante è che un centrodestra unito vince e rappresenta l’unica vera alternativa alla sinistra che in Molise e ha governato fino a ieri. Personalmente auspico in una rapida assunzione di responsabilità da parte del centrodestra tutto e del Movimento 5 Stelle se si vuole veramente cambiare l’Italia”, sottolinea.
‘Infine, Forza Italia in Molise non può accontentarsi del 10%: risulta oramai indifferibile una riflessione profonda sullo stato di salute del partito che ha chiaramente il bisogno di essere rifondato a partire dal territorio e dal buon governo”, conclude Donazzan.



FotoGallery