Lutto nel mondo del ciclismo: la BMC piange la scomparsa di Andy Rihs

Andy Rihs

Il magnate svizzero della BMC, Andy Rihs, è morto a causa di una lunga malattia. La squadra americana perde un uomo di grande valore

La BMC perde il suo punto di riferimento: questa notte è morto Andy Rihs, il magnate svizzero che ha creato il marchio della squadra americana. Proprietario insieme al fratello dello Young Boys, e della compagine hockeyistica Rapperswil, nel mondo del ciclismo è riuscito da zero a creare un team molto importante. Tra i corridori che hanno militato nella BMC ci sono: Philippe Gilbert, Damiano Cunego e soprattutto Cadel Evans, vincitore del Tour de France nel 2011. I manager della squadra, in una nota ufficiale, hanno omaggiato Andy Rhis e la sua grande visione nel mondo dello sport:

“Andy non era solo il proprietario e sponsor della BMC, ma un grande amico che amava la vita. Con lui se ne va un visionario, uno sportivo e un grande sostenitore dello sport. La sua generosità, il suo umorismo e la sua risata contagiosa hanno accompagnato l’intera storia del BMC”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery