Liegi-Bastogne-Liegi – Bob Jungels svela la tattica della squadra: “combattiamo sempre e ci sosteniamo a vicenda”

Bob jungels

Bob Jungels della Quick Step Floors ha raccontato la strategia vincente utilizzata durante la Liegi-Bastogne-Liegi

Bob Jungels ha realizzato un sogno: vincere la Liegi-Bastogne-Liegi e regalare alla Quick Step Floors un’altra prestigiosa classica. Il ciclista lussemburghese ha staccato i suoi avversari nei chilometri finali della ‘Doyenne’ e con passo spedito ha concluso in prima posizione. Una bellissima corsa questa del corridore della squadra di Patrick Lefevere che sicuramente ricorderà per molto tempo. L’attacco alla Cote di Saint-Nicolas (la salitella soprannominata ‘The Italian Climb’) di Bob Jungels è stato ben preparato e studiato dalla squadra belga: Alaphilippe ha chiuso tutti gli attacchi del gruppo Valverde, mentre Gilbert si è sacrificato molto per la squadra. Bob Jungels ha raccontato quale tattica ha usato per vincere la Liegi-Bastogne-Liegi:

“ad essere onesti è stata una sorpresa, non volevo crederci fino a quando non ho visto nessuno dietro di me. Nei giorni scorsi ho visto l’impresa di Alaphilippe nel 2011 e ho cercato di emularlo. La tattica è stata perfetta con Gilbert che ha realizzato una bella prestazione, mentre Alaphilippe mi ha aiutato molto nelle fasi finali. Siamo sempre lì l’uno per l’altro, combattendo fino alla fine, e questa è solo una delle cose che rendono grande questa squadra.”

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


FotoGallery