Polveriera Juventus – Scintille tra Buffon e Benatia nello spogliatoio, rissa sfiorata tra i due: la ricostruzione

Buffon e Benatia AFP/LaPresse

Clima tesissimo in casa Juventus dopo la sconfitta subita contro il Napoli all’Allianz Stadium, rissa sfiorata tra Gigi Buffon e Mehdi Benatia

LaPresse/Daniele Badolato

Nervi tesi e tensione altissima in casa Juventus dopo la sconfitta incassata all’Allianz Stadium contro il Napoli, un nervosismo palpabile soprattutto nello spogliatoio negli attimi immediatamente successivi alla partita. Un battibecco velenoso e, successivamente, gli animi che si scaldano fino a sfiorare quasi la rissa. I protagonisti? Buffon e Benatia, con il capitano bianconero che si sarebbe sfogato in maniera forte nei confronti dei propri compagni, in particolare del marocchino, colpevole di aver perso Koulibaly in occasione del gol dello 0-1. Uno scontro ruvido che ha certificato una tensione latente in casa Juventus, aumentata dal terribile calendario che attende adesso gli uomini di Allegri, impegnati in due trasferte complicatissime come quelle contro Inter e Roma. L’allenatore bianconero ha provato a gettare acqua sul fuoco, twittando il proprio pensiero e abbassando i toni intorno a questa sconfitta: “I processi, le colpe e le ipotesi non contano, conta solo continuare a lavorare per vincere”. Il settimo scudetto non è poi così vicino come poteva sembrare qualche settimana fa, la Juventus rischia di ritrovarsi con zero tituli a causa di una presunzione di forza che il Napoli sta facendo vacillare. Toccherà ad Allegri in primis salvare la stagione, ma gli animi restano comunque tesi: la lite tra Buffon e Benatia sta lì a confermarlo.

Leggi anche -> Juventus, è partito il “toto-allenatore”: Allegri ai saluti, ecco i nomi per la panchina



FotoGallery