Mourinho e i suoi segreti, Ibrahimovic schietto: “aveva un solo problema con me, dirmi di restare in panchina”

LaPresse/REUTERS

Zlatan Ibrahimovic ha parlato di José Mourinho, svelando l’unico problema che l’allenatore portoghese aveva con lui durante la permanenza allo United

LaPresse/Reuters

Un rapporto schietto e sincero, caratterizzato da stima reciproca e profonda fiducia. José Mourinho e Zlatan Ibrahimovic non hanno mai nascosto di amarsi, confermando quando possibile l’ammirazione dell’uno nei confronti dell’altro. Dopo le parole del portoghese rilasciate qualche giorno fa, l’attaccante svedese ha parlato del proprio ex allenatore ai microfoni di ESPN, svelando un curioso retroscena sullo Special One:

“A Mourinho piace vincere, dovunque è andato ha vinto. Mi ha sempre fatto sentire bene e mi ha sempre dato un sacco di responsabilità. Quando me ne sono andato mi ha detto che l’unico problema che aveva con me era quello di dirmi di restare in panchina. Gli auguro il meglio a lui e al Manchester United, hanno ancora un trofeo da giocare e spero che vincano la FA Cup se lo meritano. Lo scorso anno abbiamo vinto la League Cup, la Community Shield e l’Europa League. Non era facile perché la proprietà aveva cambiato molto in estate eppure siamo stati bravissimi. Un club come lo United deve vincere sempre e cercare di portare a casa più trofei possibile, solo così si può rimanere al top”.



FotoGallery