Grazie VAR: diffusi i numeri che zittiscono gli scettici, errori ridotti all’osso!

Juventus Var LaPresse/Marco Alpozzi

Il VAR ha rivoluzionato il modo di arbitrare, avendo un impatto positivo sul nostro campionato nonostante il folle scetticismo iniziale: i numeri parlano chiaro

Grazie VAR, da parte di tutta la Serie A, anche da coloro i quali in un primo momento hanno criticato pesantemente questo strumento. A 4 giornate dal termine del campionato, è possibile stilare un primo bilancio in merito all’utilizzo della tecnologia in campo arbitrale, un bilancio eccellente, checché ne dicano alcuni detrattori col prosciutto sugli occhi. Sono stati diffusi i dati relativi alla stagione arbitrale, la prima col VAR. Ebbene, i numeri sono sontuosi. Il margine d’errore è stato ridotto all’osso: 0,05 errori a partita con il VAR, contro lo 0,32 senza la tecnologia. Il VAR dà una tranquillità pressoché totale in merito alle decisioni arbitrali. Con una tale riduzione degli errori, anche le polemiche dovrebbero pian piano scemare, nonostante lo scetticismo folle di inizio stagione. Insomma, è giunto il momento di un primo bilancio, sul finire della prima stagione ‘tecnologica’ del nostro campionato. Un bilancio eccellente, tanto che anche i più scettici adesso chiedono l’introduzione del VAR anche in Champions League… Di seguito i dati ufficiali sul VAR.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery