Governo: Toninelli, mai con Berlusconi, spero Pd faccia passo avanti

Roma, 19 apr. (AdnKronos) – “Non possiamo scrivere il contratto” di governo “con Berlusconi. E’ praticamente impossibile. Ci sono divergenze programmatiche enormi con Berlusconi. Che cosa andiamo a fare con un personaggio che appartiene al passato, con cui non abbiamo convergenze? Non siamo autolesionisti”. A ribadirlo, ai microfoni di Non Stop News su Rtl 102.5, è il capogruppo M5S a Palazzo Madama Danilo Toninelli.
“Noi stiamo continuando a parlare con il Pd – aggiunge poi il grillino riguardo al dialogo con i dem – abbiamo convergenza su alcuni temi e continuiamo a proporre di sederci al tavolo per scrivere un contratto di governo. Due giorni fa, Martina ha parlato di temi e noi vediamo che ci sono temi comuni. Ma non fanno un passo in avanti e spero che lo facciano anche su sollecitazione del Presidente della Repubblica. Noi dobbiamo fare un governo serio, non vogliamo tirare a campare, vogliamo fare un governo che attui il nostro programma. Uno dei punti più importanti è quello della lotta alla povertà, noi proponiamo il reddito di cittadinanza, il Pd ha il reddito di inclusione: proviamo a trovare un punto d’incontro. I veti che il Pd ci sta ponendo penso che, via via, diventeranno qualcosa di diverso” .
“Non vogliamo tornare alle urne – assicura poi il capogruppo M5S a Palazzo Madama – 11 milioni di persone ci hanno dato fiducia per realizzare il nostro programma con Di Maio, premier. Vogliamo cercare di sfruttare tutte le possibilità per rispettare le scelte fatte dagli italiani”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery