Giro di Croazia, Boaro fa il vuoto: il ciclista italiano vince la quinta tappa

Manuele Boaro

Boaro conquista la quinta tappa del Giro di Croazia battendo Owsian della CCC Sprandi e Tonelli della Bardiani CSF

Manuele Boaro ha vinto la quinta tappa del Giro di Croazia. Il ciclista della Bahrain Merida ha attaccato Owsian della CCC Sprandi e Tonelli della Bardiani CSF nei metri finali della tappa e ha alzato per primo le braccia al cielo al traguardo di Poklon. Intensa la sfida nelle retrovie con Siutsou della Bahrain Merida, Weening della Roompot Nederlandse Loterij e Gidich dell’Astana. Alla fine il bierolusso della squadra araba non ha perso secondi e ha mantenuto la leadership della classifica del Giro di Croazia. Dopo Bonifazio, Siutsou oggi è toccato a Boaro vincere una tappa: dopo anni di aiuto, il ciclista italiano ha avito campo libero dal team e ha immediatamente centrato una vittoria. Per Boaro è la prima vittoria con la Bahrain Merida. Domani ci sarà l’ultima tappa della corsa a tappe e Siutsou ha ottime possibilità di mantenere la maglia della classifica generale. 

Ordine d’arrivo della quinta tappa del Giro di Croazia

1 Manuele Boaro  Bahrain Merida 04h15’54”;
2 Lukasz Owsian CCC Sprandi Polkowice + 07″;
3 Alessandro Tonelli  Bardiani CSF +10″;
4 Johnatan Cañaveral Vargas Bicicletas Strongman +12″;
5 Tadej Pogacar  Ljubljana Gusto Xaurum +24″;
6 Niklas Eg  Trek Segafredo +24″;
7 Daniel Pearson  Aqua Blue Sport + 47″;
8 Pieter Weening  Roompot Nederlandse Loterij +48″;
9 Kanstantsin Siutsou  Bahrain Merida +48″;
10 Nick Van der Lijke Roompot Nederlandse Loterij +52″.

Classifica generale dopo la quinta tappa del Giro di Croazia:

1. Kanstantsin Siutsou Bahrain-Merida) 23h29’01”;
2. Pieter Weening Roompot Nederlandse Loterij +8”;
3. Yevgeniy Gidich Astana +53”;
4. Radoslav Rogina Adria Mobil +1’15”;
5. Niklas Eg Trek Segafredo +1’24”;
6. Daniel Pearson Aqua Blue Sport +2’10”;
7. Rubén Dario Acosta Bicicletas Strongman +3’01”;
8. Artem Nych Gazprom-RusVelo +3’08”;
9. Gianluca Brambilla Trek Segafredo +3’37”;
10. Domen Novak Bahrain Merida +4’15”.

 



FotoGallery