F1, Wolff sicuro: “ci sono tre squadre ferocemente in lotta per il titolo, sarà una stagione leggendaria”

wolff © Photo4 / LaPresse

Toto Wolff ha analizzato questo inizio di stagione, sottolineando come la crescita di Ferrari e Red Bull renderà questo Mondiale davvero leggendario

AFP/LaPresse

Non era mai accaduto nell’era ibrida che la Mercedes non vincesse per tre gare consecutive, un record negativo che spinge il team campione del mondo ad affilare le armi in vista del Gp di Baku, prossimo appuntamento del Mondiale di Formula 1. Non sarà però facile avere ragione di Ferrari e Red Bull, cresciute considerevolmente rispetto alla scorsa stagione e capaci di mettere in difficoltà la scuderia di Brackley anche sui circuiti storicamente a lei più congeniali. La preoccupazione per Wolff aumenta, anche se il team principal della Mercedes non la dà a vedere:

“In questo 2018, la F.1 sta celebrando tutto quello che amiamo delle corse automobilistiche con tre squadre ferocemente in lotta per la vittoria in gare sempre entusiasmanti e con sorpassi decisi. Ci sono tutti gli ingredienti per una stagione leggendaria, sia per i tifosi, sia per noi. L’anno scorso eravamo in dura battaglia con la Ferrari, ma era nulla in confronto all’intensità di quest’anno, con anche la Red Bull che farà di tutto per batterci. Queste squadre lavorano a un alto livello e continueranno a metterci sotto pressione: non a tutti piace questo tipo di sfida, ma a noi sì. Ogni membro del nostro team ha è presente in questa battaglia e andiamo a Baku emozionati per questa imprevedibilità. Per la prima volta il GP dell’Azerbaigian si svolgerà in aprile, con condizioni diverse rispetto agli anni precedenti quando si correva a giugno: è un circuito impegnativo dove i piloti hanno bisogno di trovare il ritmo già venerdì mattina. La gara dello scorso anno ha prodotto un podio che nessuno avrebbe potuto prevedere per come è maturato e possiamo ancora una volta aspettarci qualcosa di inatteso”.



FotoGallery