F1 – Ricciardo, male le seconde libere in Cina: l’australiano finisce nelle retrovie, le impressioni del pilota

Ricciardo © Photo4 / LaPresse

Daniel Ricciardo commenta le sue seconde prove libere sul circuito di Shangai, l’australiano ha segnato solo il nono tempo

Sul circuito di Shangai sono appena terminate le seconde prove libere valide per il terzo Gp di stagione. Quest’ultime vedono ancora una volta al comando Lewis Hamilton. Dopo che nelle FP1 il pilota della Mercedes aveva segnato il tempo più veloce, anche nelle FP2 il giro migliore è quello del britannico. Il gap con le Ferrari però in questa seconda sessione di prove libere si riduce e Raikkonen e Vettel posso sorridere nonostante il secondo ed il quarto tempo rispettivamente segnato. Chi non ha dato il meglio in queste libere è Ricciardo. Il pilota australiano ha fermato il cronometro su un tempo lontano dalle prime posizioni.  Daniel è solo il nono nella classifica finale delle Fp2. Ecco le sue parole ai microfoni di Sky F1:

con le ultra-soft non ho trovato il giusto set up oggi, con le medie era meglio stamattina. Da pomeriggio con le ultra-soft dopo la curva 3 e 4 le gomme non hanno recuperato. Era difficile per quelle gomme, ma non è male. Non lo so, è andata così così. Oggi non è stato male il passo gara. Per la qualifica chi lo sa, potremo affrontarle con le soft o con le ultra soft e forse finiremo tra i primi dieci, vediamo. Sono contento così così, ma sono ottimista per domani e domenica.



FotoGallery