F1 – Tutti vogliono Ricciardo, le sue richieste però sono pazzesche. Red Bull con le spalle al muro, ma la Ferrari…

Ricciardo Photo4 / LaPresse

Daniel Ricciardo ha fatto le proprie richieste alla Red Bull, tenendo contemporaneamente aperte le piste che conducono a Mercedes e Ferrari

Ricciardo

© Photo4 / LaPresse

La vittoria ottenuta nel Gp della Cina ha acceso i riflettori su Daniel Ricciardo, protagonista di una gara davvero da incorniciare, aiutata anche dalla strategia attuata dalla Red Bull. Il driver di Perth ha dimostrato, se ancora ce ne fosse bisogno, di valere un big team e la scadenza del suo contratto al termine della stagione gli permette di guardarsi intorno. Il team di Milton Keynes non può permettersi di perdere un Ricciardo in queste condizioni, ma le richieste dell’australiano sono altissime e fanno vacillare le casse della scuderia: biennale da 50 milioni di dollari e pari trattamento rispetto a Max Verstappen, per il quale il rinnovo è già arrivato. Nel frattempo, Ricciardo continua a portare avanti trattative anche con Mercedes e Ferrari, per capire quale possa essere il proprio futuro nei prossimi due anni. Con la ‘Rossa’, meta preferita di Daniel, c’era stato già un pre-contratto all’inizio della stagione, ma il successivo rinnovo di Vettel aveva fatto precipitare le cose, visti i trascorsi tra il tedesco e l’australiano ai tempi della Red Bull.

AFP/LaPresse

L’ostacolo però non sarebbe solo questo, dal momento che le richieste economiche di Ricciardo superano notevolmente l’attuale stipendio di Raikkonen, che percepisce sette milioni di euro a stagione, una cifra notevolmente inferiore rispetto a quanto il team di Maranello dovrebbe sborsare per avere il driver di Perth, che tiene aperta al tempo stesso anche la porta che conduce alla Mercedes. Hamilton è ormai certo di restare fino al 2020, in bilico ci sarebbe Bottas, e proprio il suo sedile sarebbe quello a cui puntare per la prossima stagione. Il costo dell’operazione però è davvero alto, toccherà ai team decidere se accollarselo: intanto Ricciardo guida e aspetta, la sua occasione non tarderà ad arrivare…

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery