Curling – L’Italia ai Mondiali di doppio misto in Svezia

Credit: Wcf

La formazione azzurra, allenata da Soren Gran e formata da Veronica Zappone e Simone Gonin, sarà impegnata da domani nella rassegna iridata di Ostersund

Prendono il via domani a Östersund, in Svezia, i Mondiali di doppio misto di curling, ultimo grande appuntamento della stagione olimpica. Sul ghiaccio della Östersund Arena anche l’Italia guidata da coach Soren Gran e formata da Veronica Zappone (3S Luserna) e Simone Gonin (Sporting Club Pinerolo). Dodicesima nellarassegna iridata 2017 dopo l’eliminazione agli ottavi di finale per mano della Norvegia, la coppia tricolore – reduce dallo splendido argento di tre settimane fa alla Latvian Curling Cup – proverà in Svezia a confermare i progressi fatti in questa stagione per migliorare il risultato dello scorso anno e continuare crescere in una specialità che raccoglie sempre più consensi e su cui la Fisg ha deciso di puntare con forza. Per la prima volta nel programma olimpico ai Giochi di Pyeongchang, il doppio misto celebra da domani al 28 aprile la sua undicesima edizione iridata a partire dal debutto in Finlandia nel 2008, e vedrà la partecipazione di ben 40 nazioni provenienti da quattro continenti.

La formula del torneo prevede una prima fase di round robin con cinque gruppi da otto squadre ciascuno, a cui seguirà un tabellone ad eliminazione diretta fra le 16 migliori squadre qualificatesi dai gruppi. L’Italia, inserita nel girone A, affronterà nel suo raggruppamento AustriaLettoniaLussemburgoOlandaSloveniaSvizzera e Stati Uniti. Obiettivo il passaggio alla seconda fase, nella speranza poi di proseguire il cammino il più possibile.

Si tratta di una esperienza nuova un po’ per chiunque perché la disciplina è tutto sommato recente e il valore delle singole squadre non è ancora inequivocabilmente chiaro: noi ci siamo ben comportati in questa stagione e anche l’ultimo risultato di Riga ci fa ben sperare – spiega il coach azzurro Soren Gran -. Simone non è venuto ai Mondiali maschili di Las Vegas proprio per preparare questo evento mentre Veronica può vantare ancora più esperienza perché ha praticato il doppio misto a lungo anche in passato. Nelle ultime settimane abbiamo lavorato bene a Pinerolo e la forma è buona: ad Ostersund l’obiettivo è provare a entrare nei playoff, anche se ovviamente non sarà facile. In ogni caso tenteremo di migliorare il piazzamento della scorsa stagione, anche perché crediamo in questa versione moderna e innovativa del curling che può rappresentare anche il futuro del nostro sport“.

Il programma delle partite:

Sabato 21 aprile
Ore 9: Austria-ITALIA
Domenica 22 aprile
Ore 21: ITALIA-Stati Uniti
Lunedì 23 aprile
Ore 17.45: ITALIA-Olanda
Martedì 24 aprile
Ore 14.30: ITALIA-Slovenia
Mercoledì 25 aprile
Ore 8: Lettonia-ITALIA
Ore 14.30: Svizzera-ITALIA
Giovedì 26 aprile
Ore 16: Lussemburgo-ITALIA

Contestualmente ai Mondiali di doppio misto si svolgeranno ad Ostersund i Mondiali Senior con anche l’Italia in gara: uomini inseriti nel gruppo A con Australia, Repubblica Ceca, Olanda, Scozia, Slovenia e Svezia, donne nel gruppo B insieme a Inghilterra, Finlandia, Irlanda, Lettonia, Nuova Zelanda, Scozia e Svizzera.



FotoGallery