Como: gdf scopre giro false dichiarazioni per ottenere bonus e agevolazioni (2)

(AdnKronos) – Tali benefici, in alcuni casi, sono stati richiesti ed ottenuti in più di una occasione, circostanza che ha permesso di estendere i controlli anche alle annualità precedenti e successive l’indebito accesso agli strumenti agevolativi.
“Sono stati, inoltre, rilevati casi in cui il reddito accertato è risultato il doppio di quello dichiarato nella domanda di agevolazione, nonché di omissione di indicazione di parenti, e dei loro redditi, nel proprio nucleo familiare”, mentre “in talune circostanze è stata accertata la mancata indicazione del possesso di una seconda casa”.
Le somme accertate sono state segnalate per il loro recupero agli enti eroganti e comporteranno il pagamento di sanzioni amministrative da 5mila a 25mila euro per ogni beneficio indebito percepito e nei casi di minore entità, del triplo dell’importo illegittimamente ottenuto.



FotoGallery