Bologna, a tutto Palacio: il rinnovo che non arriva ed il futuro della sua “Trenza”

Verdi palacio LaPresse/Massimo Paolone

Rodrigo Palacio alle prese con un’importante decisione per la sua carriera, il rinnovo col Bologna è in dubbio: ecco le parole del Trenza

Rodrigo Palacio è uno dei calciatori più ben voluti in casa Bologna. La sua applicazione, accompagnata dal talento innato, fanno sì che i tifosi apprezzino il calciatore argentino tecnicamente e caratterialmente. E’ stato preso dal club per fare un po’ da chioccia ai tanti giovani in rosa, ma Palacio non si è limitato a questo, dando un ottimo apporto sul campo alla squadra di Donadoni. Adesso ci si domanda se il centravanti argentino resterà in quel di Bologna anche al termine della stagione o meno, quesito al quale il calciatore ha risposto al Corriere dello Sport.

“Già a dicembre abbiamo parlato con la società di un possibile rinnovo del contratto. Però, come ho detto anche a loro, non ci voglio pensare prima della fine del campionato. Soltanto allora valuterò che cosa fare del mio futuro. Corsa scudetto? Il Napoli è la squadra che gioca meglio, la vittoria a Torino ha riaperto il campionato. Eppure la Juve ha la mentalità vincente per arrivare in fondo, sono abituati a vincere. Certo, devono affrontare ancora Inter e Roma. Chissà che i nerazzurri, sabato, non riescano a spuntarla… La Trenza? A dire il vero, non mi piace più tanto: ho 36 anni ormai. Però ho fatto tutta la carriera così. Perciò, fino a quando non smetto…”.



FotoGallery