Sciopero Trenord, blocco totale

Milano, 21 mar. (AdnKronos) – Nuovi ritardi e cancellazioni, oggi, sulle linee Trenord a causa dello sciopero ferroviario indetto dall’associazione Orsa. Iniziato alle 9 e terminato alle 17, lo sciopero è il secondo questo mese dopo quello indetto per l’8 marzo e ha visto un’adesione del 100 per cento. Nella fascia oraria dello sciopero “non hanno circolato i treni lombardi, il personale ha aderito in toto allo sciopero”, ha confermato un portavoce del gruppo.
Per i pendolari, si tratta della terza giornata di disagi in un solo mese se si considera quanto accaduto il 2 marzo dopo il guasto di un regionale all’altezza di Melzo che aveva bloccato per ore la circolazione e gran parte delle linee.
Dario Violi, consigliere regionale della Lombardia, sottolinea: “L’azienda è totalmente fuori controllo, macchinisti e capitreno lavorano sotto organico e in emergenza. Ritardi e soppressioni sono un incubo costante per pendolari. Cosa deve succedere ancora perché vengano azzerati i vertici aziendali?”.

FotoGallery