Sarri, sessismo e il messaggio della presentatrice spagnola: “non sono bella e posso mandarti a fare in culo” [VIDEO]

Una presentatrice sportiva spagnola ha commentato la frase sessista che Maurizio Sarri ha espresso in conferenza stampa nei confronti di una giornalista: il messaggio è durissimo

La polemica che ha fatto seguito alla sfida fra Inter e Napoli non sembra volersi placare. Maurizio Sarri è stato ‘colpevole’ di aver usato una frase alquanto sessista nei confronti di una giornalista che gli ha chiesto se, dopo il pareggio con i nerazzurri, lo scudetto fosse ormai compromesso. L’allenatore del Napoli ha risposto:

“sei una donna, sei carina e per questo non ti mando a fare in culo”

Una frase che ha scatenato una bufera mediatica clamorosa che si è propagata anche al di fuori dei confini italiani. La notizia è stata commentata anche nella trasmissione televisiva spagnola ‘Zapeando’, in onda su ‘La Sexta’. La presentatrice Ana Mogarde ha voluto lanciare un messaggio durissimo a Sarri dicendo:

“non sono per niente d’accordo con quello che dice questo signoreA una giornalista, brutta o bella che sia, la si può mandare ovunque e lo stesso vale al contrario. Io sono una donna, non sono bella e nemmeno giornalista e allora ti posso mandare a fare in culo”

FotoGallery