Psi: respinte dimissioni Nencini, ora stati generali riformismo

Roma, 13 mar. (AdnKronos) – “La prima cosa da fare è convocare gli stati generali del riformismo italiano. Quando la sconfitta si trasforma in disfatta non c’è tempo da perdere”. è questo l’appello rivolto dai vertici del Psi al Pd, alle forze civiche ed ai partiti del centrosinistra, durante la riunione che si è tenuta oggi a Roma con la segreteria nazionale del Psi allargata ai segretari regionali del partito.
Riccardo Nencini ha presentato le dimissioni da segretario, respinte all’unanimità (con due astenuti). ‘Nessun sostegno a governi grillini nè a governi a trazione leghista -ha sottolineato Nencini nella sua relazione d’apertura- Obiettivo immediato preparare le elezioni amministrative e regionali in Molise e nel Friuli. La strada maestra è presentare agli elettori coalizioni coese, aperte a forze civiche democratiche, con programmi che abbiamo al centro la lotta alle disuguaglianze e la sicurezza”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery