Pd: Ascani, Orlando si scusi per metodi e insulti come grillini

Roma, 17 mar. (AdnKronos) – “Che un ministro della Giustizia in carica parli in un’occasione pubblica di ‘clientelismo e nepotismo’ riferendosi al suo partito è qualcosa di gravissimo e senza precedenti. Sarebbe bene che Orlando si scusasse con la comunità che gli ha consentito di occupare in questi anni diverse posizioni di potere e che ha vergognosamente offeso”. Lo afferma Anna Ascani, del Pd.
“Capisco -aggiunge- che il boom dei 5 stelle abbia sdoganato un certo tipo di linguaggio, ma non credo che il miglior modo per far ‘ripartire’ il Pd sia adottare i metodi e gli insulti dei peggiori tra i grillini”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery