Obiettivo Tour de France per Nibali: il ciclista svela il calendario definitivo prima della Grande Boucle

Vincenzo Nibali LaPresse/Spada

Vincenzo Nibali svela il calendario definitivo per questa prima parte di stagione: tante gare per il corridore della Bahrain Merida prima del Tour de France, il suo grande obiettivo

Vincenzo Nibali

Foto LaPresse/Marco Alpozzi

Il ‘Re’ della Milano-Sanremo ha intenzione di prendere parte a più corse possibili prima del Tour de France. Il ciclista della Barhain Merida ha deciso di intensificare la sua stagione correndo parecchie classiche come: il Giro delle Fiandre (1 aprile), il Giro dei Paesi Baschi di appoggio ai fratelli Izagirre (dal 2 al 7 aprile), l’Amstel Gold Race (15 aprile), Freccia Vallone (18 aprile) e Liegi-Bastogne-Liegi (22 aprile). Vincenzo Nibali salterà il Giro d’Italia e al suo posto farà il Giro del Delfinato. La partecipazione alla corsa francese sarà molto importante per il capitano della Bahrain Merida, perché si percorreranno molti tracciati del Tour de France. Infine per esser pronto alla Grande Boucle, il siciliano potrebbe partecipare o alla Adriatica-Ionica oppure fare un ritiro in altura al Passo San Pellegrino prima di partecipare ai campionati Italiani. Un fitto calendario questo di Vincenzo Nibali che ha valutato bene e con molta attenzione. La vittoria alla Milano-Sanremo sarà solo il primo step per il ciclista che ha intenzione di aggiudicarsi il maggior  numero di classiche della stagione 2018. Paolo Slongo, allenatore dello Squalo, alla ‘rosea’ ha spiegato i motivi della partecipazione di Nibali al Giro del Delfinato:

“servirà più che altro da preparazione: Vincenzo non avrà ambizioni di classifica perché è verosimile che nella cronosquadre sia penalizzato in modo decisivo”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery