MotoGp – Test Qatar, la caduta costa cara a Petrucci: “costretto a stare fermo due ore”

Danilo Petrucci LaPresse/Alessandro La Rocca

Danilo Petrucci parla delle sue sensazioni al termine della seconda giornata di test in Qatar, ecco le parole del pilota italiano

Danilo Petrucci ha testato la sua Pramac anche oggi nella seconda giornata di test di MotoGp in Qatar. I piloti hanno messo alla prova le loro moto sul circuito di Losail, su cui però proprio Petrucci (quasi contemporaneamente a Miller) è caduto perdendo tempo prezioso ai fini del programma da svolgere durante la giornata odierna di test. A seguito della prima giornata, al termine del quale Danilo aveva segnato l’ottavo tempo, questo secondo giorno a Losail pare essere stato più sfortunato per il motociclista della Pramarc Racing che, come riporta Sky Sport, ha riferito:

Peccato per la caduta, perchè stavo girando molto forte con le gomme di ieri. E’ stata una dinamica molto strana: siamo finiti a terra Miller ed io a 5 secondi di distanza nell’identico punto, senza capire il perchè. Ho perso l’anteriore nella curva 1, senza preavviso. Siamo dovuti restare fermi due ore, peccato. Poi abbiamo provato la carena, in alcuni punti migliora e in altri va meno bene, ma sono abbastanza felice perché con la media dietro quando ho voluto fare il tempo l’ho fatto. Sono abbastanza fiducioso in vista della gara. Il telaio più flessibile provato da Dovizioso? Non l’ho utilizzato e non è previsto che lo faccia domani.



FotoGallery