MotoGp – Yamaha in difficoltà? Secondo Meregalli c’è uno spiraglio di speranza: “tante cose positive”

Meregalli motoGp Yamaha

Maio Meregalli non perde la fiducia: il team director Yamaha analizza il lavoro svolto ieri da Valentino Rossi e Vinales

Maio MeregalliYamaha ancora in difficoltà? Le qualifiche del Gp del Qatar non sono state positive per i piloti del team di Iwata, Valentino Rossi e Maverick Vinales, che partiranno oggi rispettivamente dall’ottava e dalla dodicesima posizione in griglia di partenza. Se lo spagnolo è totalmente sconfortato e deluso, il campione di Tavullia riesce ad essere un pizzico fiducioso e positivo, forse consapevole di aver provato qualcosa di buono nella giornata di ieri. Il clima in casa Yamaha sembra comunque concentrato. Maio Meregalli è consapevole delle difficoltà ma anche di alcuni aspetti positivi:

“Per oggi ci aspettavamo che le condizioni del circuito migliorassero, ma sono peggiorate durante le FP3 a causa del forte vento che ha portato sabbia sul tracciato. Questo non ci ha aiutati, ma abbiamo visto alcuni giri solidi dai nostri piloti nelle FP4. Ci portiamo tante cose positive da quella sessione. Entrambi i piloti hanno fatto uno step oggi, anche se le qualifiche non hanno rispecchiato il potenziale. Ci aspettiamo che la gara di domani sia ricca di azione, la competizione si sta davvero scaldando e la gara d’apertura di solito arriva con molto nervosismo ed eccitazione per i piloti. Proveremo ad usare il warmup per mettere a punto le moto, ma le condizioni del tracciato saranno completamente differenti durante la gara nel tardo pomeriggio” 



FotoGallery