ATP Miami Open – Special K! Kokkinakis in paradiso: Federer ko al tie-break del terzo set

Kokkinakis LaPresse/PA Wire

Thanasi Kokkinakis batte Roger Federer nel secondo turno del Miami Open Open: il tennista australiano si impone al tie-break del terzo set

federer

AFP/LaPresse

Ancora un tie-break fatale, due volte nel giro di una settimana, e se la sconfitta contro Del Potro ad Indian Wells ha fatto rumore, quella di questa notte contro Kokkinakis avrà un’eco incredibile. Nel secondo turno del Miami Open, il giovane Thanasi Kokkinakis ha battuto il favorito, nonché campione in carica, Roger Federer al tie-break del terzo set (6-3 / 3-6 / 4-7). Federer sconfitto per due volte nell’arco di una settimana, qualcosa che non accadeva da tempo e alla quale lo stesso svizzero non era abituato. Di fronte non un avversario qualsiasi, il giovane australiano di origini greche è sempre stato considerato un predestinato, prima che troppi infortuni gli mettessero i bastoni fra le ruote. Federer, che in una recente conferenza stampa aveva detto di aver metabolizzato il ko di Indian Wells, è partito subito forte vincendo 6-3 il primo set. Nel secondo però Kokkinakis ha alzato il livello del suo tennis restituendogli un netto 3-6, chiaro segno che la sfida per Federer sarebbe stata tutt’altro che una passeggiata. Decisivo il terzo set nel quale Kokkinakis ha mantenuto un servizio di vitale importanza sul 3-3. Match che è proseguito in perfetta parità fino al tie-break nel quale, spinto dall’entusiasmo Kokkinakis è riuscito a sfruttare due punti sul servizio di Federer, decisivi nel conto del 4-7 finale che ha regalato al greco la sua vittoria più bella, togliendo ad un Federer al quanto sciupone, il numero 1. Perdendo i punti conquistati con la vittoria della scorsa stagione infatti, Federer dovrà abdicare in favore dell’infortunato Rafa Nadal, tornato numero 1 senza giocare.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery