Mafia: pm Di Matteo, lotta a Cosa nostra e corruzione assente da campagna elettorale

Palermo, 19 mar. (AdnKronos) – “La lotta alla mafia, la lotta al sistema corruttivo deve essere, e speriamo che prima o poi lo diventi, il primo obiettivo di ogni governo, di qualunque colore esso sia”. Lo ha detto il pm della Procura nazionale antimafia Antonino Di Matteo, intervenendo a Palermo a un incontro su ‘Mafia e corruzione’ organizzato dall’Inner Wheel. “Probabilmente finora non è stato così e temo che il cammino sia lungo”, dice. “E’ preoccupante e desolante il fatto che il tema di mafia e corruzione sia stato totalmente assente nell’ultima campagna elettorale”, aggiunge il magistrato che rappresenta l’accusa nel processo sulla trattativa tra Stato e mafia.

FotoGallery