Clamoroso in Ligue 2, rissa da far west tra due compagni di squadra: il finale è sorprendente [VIDEO]

Durante il match tra Quevilly Rouen-Auxerre di Ligue 2, due giocatori della squadra ospite si sono picchiati in campo venendo poi espulsi dall’arbitro

Una scena da far west, una rissa clamorosa resa ancora più curiosa dal fatto che, a scatenarla, sono stati due compagni di squadra. E’ successo tutto nel match Quevilly Rouen-Auxerre, partita di Ligue 2 terminata 4-1 a favore dei padroni di casa. Nel finale, durante un’azione offensiva del Quevilly, il trequartista dell’Auxerre Mickael Barreto e il terzino sinistro Pierre Yves Polomat sono venuti alle mani, scambiandosi schiaffi e pugni al centro del campo. A dividerli ci ha pensato un giocatore della squadra avversaria, incredulo su quanto stesse accadendo davanti ai suoi occhi. Ristabilita la quiete, l’arbitro ha deciso di espellere entrambi, obbligando l’Auxerre a chiudere la gara in 9 prima di subire il definitivo 4-1 a causa della doppia inferiorità numerica.



FotoGallery