Vela – Selezione Interzonale Optimist, tripletta fragliotta: Cesana, Demurtas e Mugnano sul podio

Tripletta fragliotta alla Selezione Interzonale Optimist FIV. Ben dodici atleti portacolori della Fraglia Vela Riva qualificati alla prima selezione nazionale Optimist sui 38 posti disponibili

Gran bel risultato di squadra per i giovanissimi velisti della Fraglia Vela Riva presenti alle Selezioni Interzonali Optimist (per gli atleti della I- XIV e XV Zona FIV), organizzate nel week end a Campione sul Garda dal Circolo Vela Gargnano e Univela Sailing: sui 14 atleti impegnati alle qualifiche, valide per accedere alla prima selezione nazionale prevista a Porto Rotondo dal 22 al 25 aprile, se ne sono selezionati ben 12 sui 38 posti disponibili. Dopo le 6 prove disputate, bellissima tripletta fragliotta nella categoria maschile con il primo gradino del podio conquistato da Mattia Cesana (2-1-3-3-1-1), che con le ulteriori tre regate di domenica (sei in tutto) è riuscito a superare di due punti il compagno di squadra Alex Demurtas (1-1-4-5-2-2); recupero di Valerio Mugnano risalito in terza posizione (3-6-4-4-1-4). Podio fragliotto anche tra le femmine con Agata Scalmazzi seconda, dietro alla vincitrice della manifestazione Elena Podavini (SCGarda Salò); Agata dopo una non brillante prima giornata, domenica con vento dai 12 ai 20 nodi, si è riscattata con tre terzi assoluti, che le hanno permesso di recuperare 8 posizioni in classifica generale. Ottima performance anche di Marco Franceschini, undicesimo assoluto nonostante una squalifica in partenza, ben recuperata con due quinti parziali e un tredicesimo finali. Sicuramente l’obbiettivo per le squadre cadetti e juniores allenate da Santiago Lopez e Mauro Berteotti non era tanto la classifica fine a se stessa, ma la qualifica alla fase successiva, prevista entro i primi 38. Purtroppo Filippo Dusatti ed Elena Prandi non sono riusciti a qualificarsi, mentre saranno impegnati alla prima selezione nazionale in Sardegna, oltre ai citati Cesana, Demurtas, Mugnano, Scalmazzi, Franceschini, anche Emma Mattivi, Martino Betta, Greta Moreschi, Malika Bellomi, Tommaso Boccuni, Giorgia Bonalana e Augusto Cardellini. La prima selezione nazionale scremerà ulteriormente la flotta fino a far passare i migliori alla seconda selezione nazionale con l’obbiettivo di formare le squadre azzurre Optimist FIV per i Campionati Europei e Mondiali. Ora tutti proiettati al 36° Meeting del Garda Optimist, evento che impegnerà non solo gli atleti portacolori della Fraglia Vela Riva, ma anche i tanti genitori che si rendono disponibili nell’organizzazione dell’evento, che quest’anno ha quasi 1400 iscritti provenienti da 33 nazioni.



FotoGallery