Food: dopo la ‘sfida’, la ‘pace del Tiramisù’ tra Treviso e Tolmezzo (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Per realizzare la ‘sfida” sono state utilizzate oltre 400 uova, 100 chili di mascarpone, 50 chili di zucchero e 12 litri di caffè. Le squadre di pasticcieri veneti e friulani – Manuel Gobbo e Massimo Granzotto, capitanati dal titolare del ristorante Le Beccherie di Treviso Paolo Lai, e per Tolmezzo Lidia Larice del ristorante Roma-Manzoni, Roberto Frezza della pasticceria Manin e Carla Della Pietra di Pan di Casa – si sono esibite in una inedita gara all’ultima cucchiaiata.
Una ‘nazionale del gusto” che si è detta pronta a fare squadra e seppellire il cucchiaino della discordia per vincere insieme nel mondo con il celebre dolce italiano. Subito dopo, il pubblico ha gioito delle interpretazioni del tiramisù della pace, ‘firmate” da otto maestri dell’Accademia Maestri Pasticceri: oltre a Fabbri e Palazzolo, Massimo Alverà da Cortina d’Ampezzo (Be), Massimo Albanese da Treviso, Raffaele Ferraro da San Giuseppe Vesuviano (Na), Paolo Sacchetti da Prato, Andrea Urbani da Pesaro e Stefano Zizzola da Noale (Ve).
Le degustazioni proseguono nel pomeriggio a FICO Eataly World nella pasticceria di Santi Palazzolo, mentre nel Parco del cibo sarà presentata una piccola mostra di interpretazioni creative del tiramisù dei Maestri Ampi.



FotoGallery