Tennis – Federer incorona Nadal: “sulla terra rossa Rafa è l’uomo da battere. Una nostra sfida in futuro? Ammetto che…”

LaPresse/REUTERS

Roger Federer tornerà a giocare sulla terra rossa? Il campione svizzero apre ad una sfida contro Nadal definendolo il migliore su questa particolare superficie

Roger Federer e Rafa Nadal hanno dato (e continuano a dar vita) ad una delle rivalità più belle degli ultimi anni. Su tutte le superifici, o quasi. Nella scorsa stagione infatti Federer ha saltato l’intera stagione sul rosso per preservare la sua salute fisica e non rischiare di compromettere le condizioni del ginocchio, particolarmente in vista della stagione su erba e di Wimbledon (poi vinto). Una sfida sul rosso che in questa stagione potrebbe, forse, avvenire. Federer infatti sta parlando spesso delle possibilità di tornare a giocare sulla terra rossa, nonostante sia consapevole che su quella superficie sia Nadal l’uomo da battere e che in un confronto diretto con lo spagnolo sarà molto difficile far meglio di quanto fatto in passato:

“Nadal rimane quello che si muove meglio su questa superficie. La mia presenza o assenza sul rosso non dipende da Novak o Rafa, se giocano o non giocano. Dipende da cosa voglio, come voglio stare libero da infortuni, come voglio tenere accesa la fiamma e cosa mi dice la testa. Ma sicuramente mi piacerebbe affrontare Rafa sulla terra in un match al meglio dei cinque set. Mi piacerebbe vedere cosa accadrebbe ora. Ma non c’è assolutamente la garanzia che io possa far meglio rispetto a prima. È lui il giocatore da battere su terra”

FotoGallery