F1 – Vettel mette Raikkonen alla porta, il tedesco chiama Ricciardo in Ferrari: “non mi dispiacerebbe riaverlo come compagno”

LaPresse/Photo4

Nel corso della conferenza stampa del Gp di Melbourne, Sebastian Vettel ha svelato di non avere problemi nel ricondividere il box con Ricciardo

LaPresse/Photo4

Il countdown è finalmente terminato, la stagione di Formula 1 riparte con il solito carico di passione ed emozioni. Il Gp di Melbourne apre il Mondiale 2018, un campionato lungo e affascinante che decreterà il successore di Lewis Hamilton, capace di vincere pochi mesi fa il suo quarto titolo in carriera, appaiando il suo rivale della Ferrari Sebastian Vettel. Proprio loro sono i protagonisti della prima conferenza stampa di questa nuova stagione, con loro il terzo incomodo Daniel Ricciardo, deciso a dargli filo da torcere già da domenica, in cui vivrà la sua gara di casa. Il futuro dell’australiano è al centro delle discussioni di mercato, essendo in scadenza di contratto con la Red Bull, Mercedes e Ferrari si sono già mosse per provare a capire le intenzioni di Daniel, mandando segnali al suo entourage in queste ultime settimane. Anche in conferenza stampa Hamilton e Vettel hanno provato a dargli qualche consiglio, con il tedesco che ha svelato di non avere problemi ad averlo di nuovo come compagno di squadra:

“Sono sicuro che troverà un posto, anche se non so cosa stia facendo o cosa voglia fare. Abbiamo condiviso una stagione insieme che è stata molto più buona per lui che per me, ma andiamo d’accordo quindi non mi dispiacerebbe se in futuro ci si ritrovasse nello stesso box. Penso che abbia un paio d’opzioni, ma non credo che abbia fretta di decidere”.



FotoGallery