F1, Lauda snobba la Ferrari: “il vantaggio della Mercedes è di due decimi, alle nostre spalle c’è la Red Bull”

LaPresse/Photo4

Niki Lauda ha parlato dei rapporti di forza tra Mercedes, Red Bull e Ferrari, sottolineando come il team campione del mondo sia ancora in vantaggio rispetto alle avversarie

LaPresse/ Photo4

Un lungo inverno è terminato, la Formula 1 è pronta per regalare nuove emozioni con il Mondiale 2018. Si comincia questo week-end con il Gp d’Australia, prima tappa di una stagione lunga e faticosa in cui Mercedes, Ferrari e Red Bull si daranno filo da torcere per conquistare i titoli in palio. Secondo Niki Lauda, il team campione del mondo resta ancora un passo avanti a tutti, con la scuderia di Milton Keynes favorita sulla Ferrari per contendere la vittoria ad Hamilton e Bottas a Melbourne.

“La nostra preparazione è stata migliore rispetto agli ultimi anni, motivo per cui andiamo in Australia con fiducia. Credo comunque che i tre team più forti si dimostreranno più o meno sullo stesso livello. Il nostro vantaggio sarà dell’ordine dei due decimi, poi vedo subito alle nostre spalle la Red Bull, quindi la Ferrari. La W09 è più facile della W08 da guidare, persino Bottas è riuscito a gestirla bene. L’Halo? Non si riesce quasi più a vedere il casco del pilota, quindi credo ci siano dei dettagli da sistemare. Per quanto riguarda l’abolizione delle Grid Girl, posso dire che le ragazze hanno sempre fatto parte del circus e i ragazzi sono già stati usati nel calcio, dunque non è stata una decisione innovativa”.



FotoGallery