Horner si scaglia contro la Ferrari: “irrispettoso attaccare Brawn, sbagliato tenere in ostaggio la Formula 1”

LaPresse/Photo4

Chris Horner non le ha mandate a dire alla Ferrari, sottolineando come sia sbagliato tenere in ostaggio la Formula 1 minacciando il proprio addio

LaPresse/Stefano De Grandis

L’attacco di Marchionne a Liberty Media non è passato inosservato, le forti dichiarazioni utilizzate dal numero uno della Ferrari hanno spinto ad intervenire non solo i diretti interessati ma anche i propri avversari. Chris Horner infatti non ha perso tempo per scagliarsi contro il team di Maranello, sottolineando il proprio punto di vista sulla vicenda:

“Penso che sia irrispettoso nei confronti di Ross Brawn, uno degli ingegneri di maggior successo nella storia della Formula 1. Credo che Liberty Meda abbia una buona conoscenza del business e sta a loro decidere cosa è meglio. Potrebbe essere un male per noi, per la Ferrari o per la Mercedes, ma è Liberty Media che deve decidere cosa vuole che diventi la Formula 1. È inevitabile che ci siano due schieramenti diversi. FOM e FIA e stanno lavorando sulle regole, quindi spetta ai team decidere se vogliono farne parte o meno. Non avremo alcuna influenza. Questo campionato del mondo è gestito dalla FIA e dalla FOM e il loro compito è sapere cosa vogliono. Ovviamente, tutti desiderano che la Ferrari continui, ed è fantastico combattere contro una squadra così iconica, ma è sbagliato tenere in ostaggio la Formula 1″.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery