Diritti tv nel caos, incredibile ma vero: la Serie A 18/19 rischia di iniziare senza gare in televisione

Diritti tv LaPresse

Diritti tv ancora una volta molto discussi, Mediapro cerca di aprire un tavolo di trattative con i presidenti di Serie A: la situazione

Diritti tv nel caos. Qualcosa relativamente alla suddivisione dei diritti per la prossima Serie A, sembra non procedere in maniera fluida. Come noto, il nostro campionato per quanto riguarda le annate 2018-2021, ha assegnato i diritti agli spagnoli di Mediapro, per 1.050 milioni di euro a stagione. Secondo il regolamento del bando, Mediapro adesso potrà rivendere i pacchetti senza però poter creare un canale tematico ad-hoc. La situazione adesso è davvero intricata, con Mediapro che ha aperto i tavoli di trattativa con i presidenti della serie A ed ha inoltre scritto alla Lega mostrando qualche perplessità in merito ai paletti posti dall’Antitrust. Secondo quanto riportato da La Repubblica, ci sarebbe anche una clamorosa ipotesi di inizio del campionato senza alcuna copertura televisiva. Si tratta ovviamente di un caso estremo che speriamo che non si verifichi, ma i tempi si stanno dilatando notevolmente ed alcuni presidenti del massimo campionato sembrano mostrare le prime insofferenze.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery