Dani Alves scoperchia il pentolone Psg, il brasiliano confessa: “ecco perché il Real ci ha eliminato”

Dani Alves LaPresse/Reuters

Dani Alves ha parlato dell’eliminazione del Psg dalla Champions League, svelando il motivo che ha spinto i francesi fuori dalla competizione europea

AFP/LaPresse

Un mercato da nababbi per ritrovarsi fuori dalla Champions già agli ottavi di finale, il Paris Saint-Germain non si sarebbe mai aspettato questo epilogo europeo dopo gli acquisti di Neymar e Mbappé. Quattrocento milioni non sono bastati per avere ragione del Real Madrid, riuscito ad imporsi sia nel match d’andata che in quello di ritorno, che ha sancito l’eliminazione dei parigini. A svelare i motivi della clamorosa uscita di scena del Psg ci ha pensato Dani Alves, intervenuto ai microfoni di Esporte Espetacula:

“Le sconfitte non arrivano mai per caso. Ho vissuto una situazione simile anche nella nazionale brasiliana, mancava unità all’interno del gruppo. Il Paris Saint Germain si trova in una fase di transizione e alla fine, questa assenza di unità nel gruppo, finisce per incidere anche nelle prestazioni in campo. Secondo me il Paris Saint Germain dovrà soffrire ancora un po’, perché questo processo di trasformazione è molto più difficile. Neymar? La gente pensa che sia un burattino e non è vero. Sta crescendo e deve maturare per poter essere a suo agio con tutte le situazioni”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery