CEV Volleyball Cup – Niente da fare per la Pomì: Casalmaggiore si ferma ai quarti di finale

Pomì Casalmaggiore

CEV Volleyball Cup: la Pomì si arrende in Germania, lo Schwerin vince 3-1 e si regala la semifinale con l’Eczacibasi Istanbul

Termina in Germania il percorso europeo della Pomì Casalmaggiore, che nella gara di ritorno dei quarti di finale si arrende al SSC Palmberg Schwerin per 3-1 e, in virtù del ko interno della scorsa settimana, saluta la CEV Volleyball Cup. In semifinale ci va la formazione tedesca, nella quale milita l’italiana Luna Carocci, insieme all’Eczacibasi VitrA Istanbul, alle connazionali dell’Allianz MTV Stuttgart e alle bielorusse del Minchanka Minsk. Le rosa di Cristiano Lucchi, obbligate a vincere perlomeno per 3-1 per pareggiare i conti e accedere al Golden Set, restano in partita per due set. Quindi cedono nel terzo, decisivo per la qualificazione delle teutoniche. Primo set. Le padrone di casa cercano di imporre da subito il loro ritmo ma la Pomì c’è, Drews mette a terra la parallela del 4-2. Lo Schwerin però non molla e con Lippmann trova il pareggio e poi, passa in vantaggio con una chiara invasione però non sanzionata dall’arbitro, 5-4 SSC. Le padrone di casa spingono, Guiggi argina, ma sono le gialloblu a mandare tutti al primo time out tecnico sul 8-5 Schwerin. Bel muro di Stevanovic su Geerties, 8-10. Szakmary trova una splendida parallela, 12-8 SSC e time out Pomì. Starcevic supera le mani del muro tedesco e mette a terra il pallone del 9-12. Le padrone di casa provano a scappare, ma Guiggi c’è e in fast fa 12-15. Hanke firma l’ace che porta lo Schwerin sul 20-14 ma fallisce la battuta seguente. Starcevic buca il muro avversario e mette al centro del campo avversario il pallone del 16-21. E’ ancora Starcevic a mettere a terra il pallone, 17-22. Altro ace tedesco, stavolta di Lippmann, 24-17, ma Drews in pipe accorcia le distanze. Chiude Geerties 25-18. Secondo set. Le rosa partono forte, ace di Grothues 2-0. Ancora Grothues trova il varco giusto e fa 4-1. Lo Schwering c’è, ace di Lippmann e 5-6, ma Guiggi ristabilisce le distanze. E’ Guiggi stavolta a mandare tutti al time out tecnico sull’8-6 Pomì. Muro di Drews-Stevanovic su attacco di Geerties e la Pomì si porta sul 10-7. Primo tempo del capitano rosa e si va sul 11-8. Bel primo tempo anche del centrale americano Barfield che mette a terra il 10-12 e che sigla un ace nella battuta successiva: 11-12, l’americana in rosa però, Drews, è caparbia e ristabilisce le distanze. A pareggiare i conti ci pensa Lipmann con un ace: 13-13, ma Guiggi riporta avanti Casalmaggiore in fast. Si va al secondo time out tecnico con la VBC Pomì Casalmaggiore avanti 16-14. Grothues mantiene avanti le sue, pallonetto e 17-15 e, nella battuta successiva, Lo Bianco sigla un ace, 18-15. La battuta tecnica di Lo Bianco risulta davvero insidiosa così la palleggiatrice sigla un altro ace e Lippmann spara fuori l’attacco dell’azione successiva: 21-15. Bel muro di Lippmann su Drews che fa 17-22, ma Stevanovic ristabilisce. Ancora il capitano rosa blocca l’attacco tedesco con un muro a uno e sigla il 24-18. Time out per coach Lucchi sul 24-20. E’ un muro di Guiggi a chiudere la frazione 25-20 per la Pomì.

Terzo set. Le gialloblu partono avanti ma Drews pareggia subito i conti: 1-1. Fast terrificante di Guiggi, la difesa tedesca nemmeno vede il pallone, 2-2. Lo Schwerin si porta avanti ma è ancora la centrale pisana ad accorciare: 3-4. Muro di Dumancic su Starcevic, 6-3 e time out Pomì. Grothues blocca l’attacco tedesco e fa 4-7, Stevanovic poi accorcia maggiormente, 5-7. Si va al time out tecnico con lo Schwerin avanti 8-5. Si torna in campo e Dumancic manda a rete la battuta, 6-8. Diagonale lunghissima di Drews che fa 7-10. E’ ancora l’opposto americano a tenere le rosa attaccate al set, 8-12. Lippman, autentica mattatrice delle sue, blocca Starcevic e fa 14-8, time out Pomì. Bella diagonale di Zago, entrata da poco, che sigla il 12-21. Muro di Zago, ancora una volta, che fa 13-22. Lo Schwerin ne ha davvero di più, un errore in battuta di Zago chiude il set 25-15 e dà la qualificazione alla semi finale alle tedesche. Quarto set. Frazione giocata ugualmente ma non utile ai fini della qualificazione già raggiunta dallo Schwerin. Il set termina 28-26 per le tedesche, che annullano alla Pomì tre set point.

IL TABELLINO
SSC Palmberg SCHWERIN – Pomi’ CASALMAGGIORE 3-1 (25-18, 20-25, 25-15, 28-26)
SSC Palmberg SCHWERIN: Szakmary 12, Lippmann 20, Geerties 5, Hanke 5, Dumancic 14, Barfield 6, Carocci (L), Lohmann, Oluic 9, Schoelzel 3, Bettendorf 4, Alanko 1. Non entrate: Krause. All. Koslowski.
Pomi’ CASALMAGGIORE: Martinez, Balkenstein-Grothues 12, Guiggi 10, Starcevic 8, Drews 21, Lo Bianco 2, Stevanovic 9, Napodano (L), Rondon, Zago 1, Zambelli 1. Non entrate: Sirressi (L), Guerra. All. Lucchi.
ARBITRI: Kovac, Moula.
NOTE – Durata set: 24′, 25′, 23′, ’30; Tot: 102′.

CEV CUP – IL TABELLONE
QUARTI DI FINALE
I RISULTATI DELLE GARE DI RITORNO (in grassetto le qualificate alle semifinali)

Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – Yenisei Krasnoyarsk (RUS) 3-0 (25-20, 25-11, 25-18)
SSC Palmberg Schwerin (GER) – Pomì Casalmaggiore 3-1 (25-18, 20-25, 25-15, 28-26)
Allianz MTV Stuttgart (GER) – Dresdner SC (GER) 3-1 (25-15, 25-17, 21-25, 25-19)
Minchanka Minsk (BLR) – Uralochka NTMK Ekaterinburg (RUS) 3-0 (25-19, 25-15, 25-23)

I RISULTATI DELLE GARE DI ANDATA
Yenisei Krasnoyarsk (RUS) – Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) 1-3 (16-25, 26-28, 25-23, 21-25)
Pomì Casalmaggiore – SSC Palmberg Schwerin (GER) 0-3 (33-35, 20-25, 15-25)
Dresdner SC (GER) – Allianz MTV Stuttgart (GER)  0-3 (23-25, 16-25, 17-25)
Uralochka NTMK Ekaterinburg (RUS) – Minchanka Minsk (BLR)  1-3 (25-20, 20-25, 22-25, 26-28)

CEV CUP – LA FORMULA
Come di consueto, la formula della CEV Volleyball Cup prevede turni a eliminazione diretta dai sedicesimi fino alla finalissima, con partite di andata e ritorno ed eventuale Golden Set da giocare sul campo della gara di ritorno in caso di parità di punti conquistati nel doppio confronto (tenuto conto che una vittoria per 3-0 o 3-1 attribuisce 3 punti a chi vince e 0 a chi perde, mentre il 3-2 ne attribuisce 2 a chi vince e 1 a chi perde).

CEV CUP – LE DATE
Semifinali:
Andata 13 marzo
Ritorno 20 marzo

Finale: 
Andata 3 aprile
Ritorno 10 aprile

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery