Centrodestra: Brunetta, basta attacchi da ‘Libero’ e ‘Il Tempo’

Roma, 17 mar. (AdnKronos) – “Non occorre essere lettori particolarmente attenti per scorgere un ‘medesimo disegno criminoso’ -mi si passi l’espressione, decisamente forte ma non troppo lontana dalla realtà- negli attacchi concentrici che le testate giornalistiche del Gruppo Angelucci da tempo dirigono contro Forza Italia, cannoneggiandone il più scomodo tra i suoi esponenti: il sottoscritto, professor Renato Brunetta, presidente del gruppo azzurro a Montecitorio. Editoriali che dalle colonne del ‘Tempo’, come da quelle di ‘Libero’, tentano di screditare e depotenziare l’azione politica di un parlamentare della Repubblica, facendolo bersaglio ricorrente di strali affilati ed avvelenati, quando non addirittura di autentiche contumelie”. Lo afferma il capogruppo di Fi alla Camera, Renato Brunetta.
“Gli argini della continenza nella critica giornalistica -aggiunge- appaiono irrimediabilmente infranti a danno della stessa democrazia: siamo al cospetto di una incontenibile esondazione di livore personale che finisce con il deformare la verità dei fatti (mistificandola), attentare alle libertà politiche, intimidire, aggredire e manganellare (in un crescendo che sa di autentico ‘squadrismo’) chi -come il sottoscritto- resiste ‘con dignità ed onore’ nelle posizioni di difesa dei valori fondativi di quel grande partito che è (e resterà) Forza Italia. Non lasceremo, dunque, correre e questa volta (per la prima volta) -conclude Brunetta- faremo ricorso alla magistratura in cui riponiamo la massima fiducia”.

FotoGallery