Bpvi: primi sequestri di beni all’ex presidente Gianni Zonin

Vicenza, 21 mar. (AdnKronos) – Un ufficiale giudiziario si è presentato stamattina alla villa di Montebello (Vicenza) dell’ex presidente della Banca Popolare di Vicenza, Gianni Zonin. L’ufficiale giudiziario è arrivato assieme a due avvocati di due associazioni dei risparmiatori, che hanno ottenuto un sequestro conservativo autorizzato dal giudice per l’udienza preliminare di 15,5 milioni di euro la prima associazione, di 3 milioni e 800 mila euro.
Il sequestro di stamane ha riguardato alcuni quadri antichi, tappeti, mobili e oggetti preziosi, del valore di alcune migliaia di euro, su cui sono stati apposti i sigilli dagli ufficiali giudiziari.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery