Atletica – Coppa Europa di lanci: agli azzurrini il trofeo continentale U23

lancio del martello LaPresse/Fabio Bucciarelli

Atletica, lanci: vittoria U23 degli azurrini in Coppa Europa a Leiria

Una vittoria di squadra anche quest’anno per la Nazionale nella Coppa Europa di lanci. Gli azzurri conquistano il trofeo continentale under 23 maschile a Leiria, in Portogallo, con 3990 punti davanti all’Ucraina (3929) e alla Bielorussia (3917). È la prima volta che un team italiano va sul podio in questa categoria con gli uomini, mentre erano già salite sul gradino più alto le formazioni senior: maschile nella scorsa stagione e femminile nel 2008. L’impresa arriva grazie ai risultati individuali del pesista Leonardo Fabbrioggiterzo con 19,08, e del giavellottista Giovanni Bellini, settimo con 69,60 per la seconda prestazione in carriera, mentre ieri quinto il discobolo Giulio Anesa(56,58) e sesto il martellista Giacomo Proserpio (66,62). Al terzo posto la squadra senior maschile che piazza il pesista Sebastiano Bianchetti settimo (19,23) e Mauro Fraresso ottavo nel giavellotto (74,36), in un’altra giornata fredda e piovosa, ma è terza anche quella under 23 femminile con la nona posizione di Lucia Prinetti (62,22 nel martello) e la quattordicesima di Martina Carnevale (42,25 nel disco). Tre formazioni italiane su quattro vanno così sul podio. Quinte le donne del team senior: la matricola azzurra Giada Andreutti è sesta nel disco (55,33), con la martellista Sara Fantini diciottesima (61,30). L’acuto della manifestazione porta la firma del tedesco Johannes Vetter: il campione iridato in carica spedisce il suo giavellotto a un formidabile 92,70, migliore prestazione mondiale dell’anno e dodicesima di sempre.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery