Abusivismo: condannati a Palermo dirigenti e funzionari comunali

Palermo, 22 mar. (AdnKronos) – Funzionari del Comune di Palermo, dirigenti e notai, sono tutti stati condannati per abusivismo dal Tribunale di Palermo nel processo per la lottizzazione abusiva di via Miseno, a Mondello. Disposta anche la confisca delle villette coinvolte e una provvisionale di mezzo milione di euro a favore del Comune di Palermo. Tra i condannati gli architetti Giuseppe Monteleone e Mario Li Castri, entrambi dirigenti comunali, ma anche Giuseppe Tagliareni, progettista e Paride Tagliareni, costruttore. E poi il notaio Santo Di Gati.



FotoGallery