Samsung Galaxy Volley Cup A2 – Perugia supera al tie-break la Battistelli nel posticipo della 25ª giornata

volley a2

Samsung Galaxy Volley Cup A2: nel posticipo della 25ª giornata la Bartoccini Gioiellerie Perugia passa al tie-break contro la Battistelli San Giovanni in Marignano

La Bartoccini si aggiudica l’intera posta in palio superando per 3 set a 2 la Battistelli nell’ottava giornata di ritorno del campionato di A2 femminile, aggrappandosi soprattutto alla prestazione maiuscola di Pascucci. La schiacciatrice ha firmato la bellezza di 16 punti personali con il 23% di positività in attacco. A lei si è aggrappata la regista Mazzini nei momenti di difficoltà. Stefano Saja schiera la formazione titolare con Battistoni in regia, Zanette opposto, Markovic e Saguatti in banda, Casillo e Caneva al centro e Gibertini libero. Coach Bovari invece schiera Mazzini in regia, Tomic opposto, Lotti e Pascucci in banda, Garcia Zuleta, Repice al centro e Giampietri libero. A disp. Puchaczewski, Rimoldi, Barbolini. Mancinelli, Kotlar, Santibacci. Partono forte le padrone di casa che si portano sul 4/0. Dopo un breve rodaggio la Battistelli raggiunge la parità (9/9). Sul nuovo allungo della Bartoccini coach Saja ferma il gioco (13/10). Con un ottima prova in difesa la Battistelli sfrutta bene le freeball e trova il vantaggio. Questa volta è coach Bovari a chiamare time out: 14/15. Le squadre procedono punto a punto fino a quando Perugia effettua il sorpasso e Saja chiama time out (22/21). La Battistelli recupera e Bovari ferma il gioco (22/23). Ci pensa Caneva a chiudere il set sul punteggio di 24/26. Top scorer del primo parziale Luisa Casillo con 8 punti e Tomic per Perugia con 5. Il secondo parziale parte in equilibrio e nessuna delle due squadre crea il break decisivo fino al 12/13. Ci prova la Battistelli ad allungare con due punti di Markovic e Bovari chiama il suo primo time out (12/16). A tenere a galla Perugia è Vittoria Repice che va a segno ben tre volte consecutive. Siamo sul 19/20. Un ace di Silvia Lotti firma la parità ed un muro di Tomic il vantaggio. Saja ferma il gioco (21/20). La Bartoccini allunga ancora, ma su protesta di Lotti scatta prima il giallo poi il rosso e la Battistelli pareggia (23/23). Bovari ferma il gioco. Saja alza il muro con Nasari che va a segno e guadagna set point annullato da Pascucci (24/24). A segno Markovic che fa 25 e Zanette spreca la freeball del set. Questa volta è Saja ad interrompere il gioco sul set point di Perugia (26/25). Perugia si aggiudica il set con il parziale di 29/27. Top scorer Giulia Pascucci e Zanette entrambe con 7 punti.

E’ una Battistelli diversa da quella vista domenica a Bologna ed il divario che separa le due squadre in classifica non si vede certamente in campo. Saja quando vede che le padrone di casa allungano ferma il gioco (10/8). Si riprende a giocare e accade qualcosa alla ricezione delle umbre. La Battistelli ne approfitta per portarsi avanti con Bovari che ferma il gioco: 11/14. Perugia ritrova la parità con Lotti (14/14). La Battistelli si riporta a più due sulle avversarie ma Tomic va a segno con due ace e pareggia. Così Saja chiama time out. La Bartoccini si porta avanti sul 21/20. La Battistelli però non ci sta e trova il primo set point con Bovari che si gioca il suo secondo discrezionale. (23/24). Anche questo set si conclude ai vantaggi a favore di Perugia: 28/26. Top scorer Zanette con 10 punti, Garcia 5. La Bartoccini crede nei punti salvezza e tiene il passo di una irriconoscibile Battistelli che prima allunga poi si fa raggiungere e superare (12/10). Saja manda in campo Nasari al posto di Zanette le romagnole si riportano avanti così che Bovari chiama lo stop: (12/15). Lo stesso coach umbro cambia l’opposto e manda in campo Fiore al posto di Tomic che va subito a segno col muro. In campo Barbolini al posto di Pascucci. Sembra l’allungo giusto per la Battistelli per portare a casa il parziale di 13/18. Ma non ha fatto bene i conti perché le umbre si ripresentano costringendo Saja al time out sul 18/19. La Bartoccini sta giocando la partita della vita e va in vantaggio (22/21). Ci pensa Markovic con una ‘pipe’ a guadagnarsi 2 set point. Lotti annulla il primo ma ci pensa Zanette a chiudere e guadagnarsi il tie break sul punteggio di 23/25. Al muro di Lotti risponde Saguatti poi Tomic ed ancora Saguatti (2/2). A Tomic risponde Zanette. Punto di Repice e palla fuori di Saguatti (5/3). Muro di Casillo e palla discussa (5/5). Errore al servizio di Casillo e Markovic porta la squadra sul 6/6. A Zuleta Garcia risponde Zanette (7/7). Muro di Tomic e cambio campo con Perugia avanti (8/7). Errore al servizio di Pascucci e schiacciata di Saguatti (8/9). Primo tempo di Garcia e attacco fuori di Saguatti (10/9). A Saguatti risponde Lotti (11/10). Errore di Tomic e la Battistelli si porta avanti. Bovari chiama time out (11/12). Nasari entra al posto di Zanette. Repice pareggia sul punteggio di 12/12. Invasione di Mazzini e schiacciata di Pascucci (13/13). Markovic fa 14 e spreca la palla match. Pascucci pareggia, a segno Zanette ed errore al servizio di Markovic 15/15. Lotti guadagna il set point per Perugia e Saja ferma il gioco 16/15. Caneva pareggia e Zuleta ritrova il vantaggio (17/16). Alla fine su una palla fuori di Saguatti il match termina come all’andata con Perugia che chiude questo set sul 18/16.

IL TABELLINO
BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – BATTISTELLI S.G. MARIGNANO 3-2 (24-26 29-27 28-26 23-25 18-16)
BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA: Lotti 15, Repice 15, Mazzini 5, Pascucci 18, Garcia Zuleta 16, Tomic 20, Giampietri (L), Barbolini 2, Fiore 1. Non entrate: Santibacci, Mancinelli, Puchaczewski, Kotlar, Cruciani. All. Bovari.
BATTISTELLI S.G. MARIGNANO: Markovic 16, Caneva 9, Zanette 23, Saguatti 20, Casillo 16, Battistoni 1, Gibertini (L), Nasari 4, Gray, Giordano. Non entrate: Sgarbossa, Bordignon. All. Saja
ARBITRI: Dell’Orso, Caretti
NOTE – Durata set: 30′, 33′, 32′, 29′ , 21′ ; Tot: 145′.

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP A2
I RISULTATI DELLA 25^ GIORNATA

Martedì 20 febbraio, ore 20.30
Conad Olimpia Teodora Ravenna – Ubi Banca S.Bernardo Cuneo 0-3 (20-25 20-25 21-25)
Mercoledì 21 febbraio, ore 20.30
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Volley Soverato 0-3 (17-25 17-25 20-25)
Sigel Marsala – Golem Olbia 2-3 (21-25 25-22 25-21 20-25 12-15)
Delta Informatica Trentino – Golden Tulip Volalto Caserta 3-0 (25-21 25-23 25-22)
Fenera Chieri – Zambelli Orvieto 2-3 (26-24 14-25 23-25 29-27 10-15) 
Barricalla Collegno – P2P Givova Baronissi 3-1 (25-20 19-25 25-19 25-13)
Club Italia Crai – LPM Bam Mondovì 3-2 (14-25 25-15 27-29 25-23 15-10)
Giovedì 22 febbraio, ore 20.30
Bartoccini Gioiellerie Perugia – Battistelli S.G. Marignano 3-2 (24-26 29-27 28-26 23-25 18-16)
Riposa: Savallese Millenium Brescia

LA CLASSIFICA
Lpm Bam Mondovi’ 55; Battistelli S.G. Marignano 53; Ubi Banca San Bernardo Cuneo 52; Savallese Millenium Brescia *51; Fenera Chieri 50; Delta Informatica Trentino 47; Volley Soverato* 45; Conad Olimpia Teodora Ravenna 39; Club Italia Crai 37; Barricalla Collegno* 36; Zambelli Orvieto* 35; P2p Givova Baronissi 25; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio* 20; Golem Olbia 20; Bartoccini Gioiellerie Perugia* 18; Sigel Marsala* 9; Golden Tulip Volalto Caserta* 8.
* una partita in meno

IL PROGRAMMA DELLA 26^ GIORNATA
Sabato 24 febbraio, ore 17:00
Barricalla Collegno – Golden Tulip Caserta  ARBITRI: Marotta-Rossi
Domenica 25 febbraio, ore 17:00
Volley Soverato – Club Italia Crai  ARBITRI: Moratti-Noce
Battistelli S.G. Marignano – Delta Informatica Trentino  ARBITRI: Brancati-Mattei
Ubi Banca San Bernardo Cuneo – Fenera Chieri  ARBITRI: Palumbo-Carcione
Savallese Millenium Brescia – Golem Olbia  ARBITRI: Cavicchi-Jacobacci
P2P Givova Baronissi – Zambelli Orvieto  ARBITRI: Cecconato-Sessolo
Sigel Marsala – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio  ARBITRI: Grassia-Armandola
LPM BAM Mondovì – Bartoccini Gioiellerie Perugia ARBITRI: Licchelli-Pristerà
Riposa: Conad Olimpia Teodora Ravenna

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery