Rugby – Guinness PRO14: sei azzurri nella formazione delle Zebre contro il Connacht

MAURO SALA

Sei azzurri nella formazione titolare delle Zebre Rugby schierata contro il Connacht 

Le Zebre Rugby vogliono muovere la propria classifica nel girone A del Guinness PRO14: l’occasione sarà domani sera a Galway. Missione non impossibile contro gli Irlandesi del Connacht, usciti sconfitti negli ultimi due scontri diretti nel campionato celtico contro il XV del Nord Ovest. Venerdì 16 Febbraio alle 20:35 (ora italiana) il fischio d’inizio della gara, valevole per il 15° turno del Guinness PRO14. Due giorni fa l’annuncio degli Azzurri convocati da parte di O’Shea per il terzo turno del Sei Nazioni contro la Francia, una rosa di trenta giocatori composta da dodici protagonisti provenienti dalla franchigia con base a Parma. Il ct dell’Italrugby assicura però nessun timore allo staff tecnico di Michael Bradley, il quale potrà contare sul rientro di sei Nazionali su dodici in vista della sfida allo Sportsground che aprirà la 15° giornata di Guinness PRO14. In campo infatti dal 1’ minuto per i bianconeri ci saranno Giulio Bisegni, Carlo Canna, Renato Giammarioli, Maxime Mbandà, George Biagi e Oliviero Fabiani. Se sabato scorso, nel match tra Irlanda e Italia, le Zebre erano rappresentate da otto giocatori in Nazionale, di contro un solo giocatore del Connacht era stato selezionato da Joe Schimdt. Trattasi del centro Bundee Aki, in meta proprio a Dublino contro gli Azzurri dopo aver debuttato nel torneo nel primo turno a Parigi. Minor preoccupazioni dunque per la squadra irlandese rispetto al club bianconero per quanto riguarda le eventuali assenze di giocatori impegnati con Sexton e compagni, ma brutte notizie provenienti dall’infermeria neroverde. Ad oggi infatti risultano essere sette i nomi riportati sulla lista degli infortunati che saranno indisponibili per la partita di venerdì sera. A questi si sommano anche quelli di Butler e Adeolokun, i quali, nonostante abbiano ripreso ad allenarsi con la squadra in settimana, non dovrebbero giocare contro le Zebre domani sera.

Rispetto alla formazione scesa in campo nella giornata precedente al Thomond Park contro il Munster, coach Bradley opta per cinque cambi, due sulla trequarti e tre in mischia. La pima novità riguarda uno degli ex di turno: l’irlandese Rory Parata che comporrà il triangolo arretrato assieme all’altro ex, l’estremo Ciaran Gaffney e all’altra ala Gabriele Di Giulio, mentre viene confermato il tandem di centri composto da Faialaga Afamasaga e Giulio Bisegni. Mediana nuova: al fianco del confermato Guglielmo Palazzani ritorna in regia Carlo Canna. Negli avanti Oliviero Fabiani sarà impiegato in prima linea assieme a Cruze Ah-Nau ed a Eduardo Bello; nel reparto di seconda linea ci sarà nuovamente capitan George Biagi anche se questa volta al fianco di James Tucker; per il neozelandese si tratterà della seconda gara con le Zebre dopo essersi infortunato all’esordio di Novembre al Lanfranchi.  Chiudono il pack Renato Giammarioli, Johan Meyer e Maxime Mbandà, quest’ultimo tornato a disposizione del club bianconero su direttive del ct dell’Itali O’Shea. Il direttore di gara designato sarà Mike Adamson, primo ex giocatore militante nel campionato celtico ad arbitrare un incontro della medesima competizione. Dopo una carriera da n 10 non decollata ai Glasgow Warriors, corredata di un solo cap, nel 2016 Adamson comprese che la sua vera vocazione nel rugby professionistico sarebbe dovuta essere l’arbitraggio. Precedentemente: un’esperienza di due stagioni in qualità di “Development Manager” per i Glasgow Hawks immediatamente dopo il suo addio all’avventura da giocatore, avvenuto nel 2012. Il primo kick-off fischiato dall’ex apertura dei Warriors risale al 26 Novembre 2016 e fu una Caporetto per il Benetton Treviso, annichilito 46 a 3 in casa del Munster. Nelle gare delle Zebre Rugby Adamson annovera un solo incontro diretto all’attivo: proprio un Zebre – Connacht datato 1 Aprile 2017, occasione in cui a sorridere sono stati i bianconeri per 25 a 22. Assieme a lui questo venerdì sera a Galway ci saranno anche Lloyd Linton e Bob Nevins, in qualità di assistenti, e Andy McMenemy al TMO per un quartetto arbitrale tutto scozzese.

La formazione dello Zebre Rugby Club che venerdì 16 Febbraio 2018 alle ore 20:35 (ora italiana) scenderà in campo contro gli Irlandesi del Connacht Rugby al Galway Sportsground nel quindicesimo turno del Guinness PRO14:

15 Ciaran Gaffney
14 Gabriele Di Giulio*
13 Giulio Bisegni
12 Faialaga Afamasaga
11 Rory Parata
10 Carlo Canna
9 Guglielmo Palazzani
8 Renato Giammarioli*
7 Maxime Mbandà*
6 Johan Meyer
5 George Biagi (cap)
4 James Tucker
3 Eduardo Bello
2 Oliviero Fabiani
1 Cruze Ah-Nau

A disposizione:
16 Tommaso D’Apice*
17 Andrea De Marchi
18 Dario Chistolini
19 David Sisi
20 Derick Minnie
21 Riccardo Raffaele*
22 Serafin Bordoli
23 Giovanbattista Venditti*

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Andrea Manici*, Edoardo Padovani*, Sami Panico*

Non disponibili perché convocati con la nazionale italiana: Mattia Bellini, Tommaso Boni*, Tommaso Castello, Andrea Lovotti*, Matteo Minozzi*, Marcello Violi*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Connacht Rugby: Leader, Kelleher, Griffin, Farrell, Healy, Ronaldson, Blade; O’Brien (Cap), Dawai, Masterson, Cannon, Thornbury, Bealham, McCartney, Coulson (A disposizione: Heffernan, McCabe, Carey, Roux, Muldoon, Marmion, Carty, Ahki) All.  Keane

Arbitro: Mike Adamson (Scotland Rugby Union)

Assistenti: Lloyd Linton (Scotland Rugby Union), Bob Nevins (Scotland Rugby Union)

TMO: Andy McMenemy (Scotland Rugby Union)

La gara sarà prodotta dalla tv irlandese TG4 e sarà disponibile in streaming su Eurosport player all’indirizzo www.eurosportplayer.it . Diretta testuale del punteggio sull’’account Twitter ufficiale delle Zebre Rugby con hashtag della gara #CONvZEB

 



FotoGallery